Home Testa Gola

Gola

Mal di gola, o meglio: laringiti, faringiti e tonsilliti
Con il generico mal di gola spesso indichiamo 3 infiammazioni diverse: laringiti, faringiti e tonsilliti. Scopriamo meglio cosa sono, come prevenirle, come curarle con rimedi naturali o farmaci dedicati.

Il termine gola viene utilizzato, nel linguaggio comune, per indicare le strutture anatomiche presenti nel collo dei vertebrati facenti parte dell’apparato respiratorio e gastrointestinale, ovvero la faringe, la laringe e le porzioni cervicali dell’esofago e della trachea.

Genericamente il “mal di gola” è dunque qualcosa che va identificato meglio, anche se solitamente si tratta sempre di un’infezione di natura virale o batterica, a carico di faringe, laringe o tonsille. I sintomi sono noti a tutti: dolore, difficoltà a deglutire, gonfiore, bruciore, febbre o tosse. Ma vediamo nel dettaglio i tre “tipi” di mal di gola:

faringite: infiammazione della faringe causata spesso da streptococchi;
tonsillite: infiammazione delle tonsille, che si gonfiano ed arrossiscono, spesso accompagnata da placche.
laringite:  infiammazione della laringe, di origine virale o batterica, ma può essere anche conseguenza di sostanze irritanti (su tutte il fumo).

Questi alcuni consigli per evitare il mal di gola:

assumere antibiotici, se non sotto prescrizione medica
interrompere la cura alla scomparsa dei sintomi (specialmente se sotto cura antibiotica, prescritta dal medico)
non bere bevande troppo calde
idratare sempre la gola
dormire in ambienti ben umidificati
non esporre la gola a sbalzi di temperatura

Piu popolari

HOT NEWS