Colombe, uova, torte salate, dolci… Ecco come riciclare gli avanzi di Pasqua!

Le abbuffate di Pasqua come quelle di Natale, si sa, lasciano dietro di loro sempre tanti avanzi. Sembra di non aver cucinato mai abbastanza, ma poi una volta finito il pranzo molte cose non vengono nemmeno toccate e gli avanzi iniziano ad affollare la cucina. Un peccato sarebbe buttarli, allora come riciclare gli avanzi di Pasqua?

Avanzi di Pasqua: Colombe di Pasqua

Un classico regalo che si riceve in queste ricorrenze è la colomba di pasqua che parente dopo parente si raddoppiano e si quadruplicano, fino ad avere in casa 3 o 4 colombe di cui non si sa cosa fare prima che vadano a male.
La colomba può essere benissimo usata al posto del normale pan di spagna, soffice e spugnoso assorbirà liquori, caffè o alchermes per fare da base a dolci al cucchiaio ripieni di deliziose creme.

avanzi di pasqua
Come riciclare gli avanzi di Pasqua? Photo credit: Kelsey Chance by unsplash.com

Avanzi di Pasqua: Uova di cioccolato

Se avete figli o semplicemente siete dei golosi le uova di cioccolato di certo non mancheranno in casa. Cosa farne? La soluzione è molto semplice, basta sciogliere la cioccolata a bagnomaria e impiegarla per preparare dolci al cucchiaio, torte, tortini o creme.

Avanzi di Pasqua: Casatiello

Il casatiello, come le eventuali torte salate o pizze di pasqua al formaggio, possono durare anche per due o tre giorni. Sono ottime anche fredde o magari riscaldate leggermente al forno per farle diventare più appetitose. In questo caso basta dare una nuova forma alla materia prima, tagliandola a quadratini o a fettine piccole, ed ecco che avrete deliziosi stuzzichini per un aperitivo con gli amici.  In alternativa le torte rustiche possono anche essere congelate, purché siano realizzate con ingredienti freschi, ed essere riutilizzate quando occorre un contorno dell’ultimo minuto.

Avanzi di Pasqua: Carne

La carne spesso è la pietanza che più avanza dopo i mega pranzi di Pasqua, si esagera sempre nel cucinarla ma essendo la seconda portata spesso si arriva già pieni. In questo caso, se non volete mangiare agnello per i giorni a venire, un consiglio può essere quello di tritare la carne e usarla come ripieno per paste farcite che potranno essere tranquillamente surgelate.

Per tutto il resto c’è il freezer!

A mali estremi, estremi rimedi! Il freezer è la soluzione in casi disperati, gli avanti se sono stati realizzati con ingredienti freschi che non erano precedentemente surgelati possono essere congelati. All’occorrenza avrete piatti già belli e pronti da scaldare, come torte salate, piazze al formaggio, carne, verdure.


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici




Iscriviti gratuitamente al canale TV: