Hai mai sentito parlare della zucca di spaghetti, o meglio la spaghetti squash? Scopri cos’è e come si cucina!

Cos’è la zucca di spaghetti?

Di fronte ad un banco frigo in un supermercato americano alla ricerca di qualche verdura da comprare, evitando sempre le solite zucchine, ho notato questo enorme ortaggio che portava il nome di Spaghetti Squash. Un nome alquanto suggestivo e allo stesso tempo terrificante per noi italiani mangiatori di pasta. Perché non provarlo? Una volta a casa mi sono documentata ed ecco cosa ho scoperto!

Spaghetti squash o zucca di spaghetti è una varietà di zucca di origine sudamericana che deve il suo nome ai lunghi filamenti simili a spaghetti che produce la sua polpa. Il suo colore varia dal giallo all’arancio e generalmente si consuma in inverno (io, trovandomi in California con il caldo tutto l’anno, non mi sono posta problemi). Il suo sapore è abbastanza neutro, e questo lo rende molto versatile e adatto per qualsiasi tipo di condimento.

Inoltre è considerato un super food perché è ricco di acido folico, potassio, vitamina A, C, e carotene, oltre al fatto che contiene pochissime calorie.

Ora vediamo come si cucina la zucca spaghetti!

Spaghetti squash – Ingredienti

spaghetti squash
Ricetta spaghetti squash. Photo credit: Marida Musicanese

1 spaghetti squash
olio extra vergine di oliva
sale
pepe
timo
cipolla
parmigiano
a piacere: formaggio cheddar, pancetta, peperoncino

Spaghetti squash – Preparazione

Per prima cosa tagliate con un’incisione a croce la zucca, così da ricavare 4 parti più o meno uguali. Privatela dei semi e dei filamenti presenti all’interno. Disponete i quattro pezzi di spaghetti squash su una teglia da forno e conditele con olio, sale e pepe. Infornatele per 40 minuti a 220 °C.

Per rendere più saporita la ricetta vi consiglio di aggiungere qualche ingrediente come la cipolla. Fatela stufare in padella con sale e olio e un pizzico di peperoncino se vi piace. Io ho provato anche la variante con la pancetta, l’ho tagliata a cubetti e l’ho fatta rosolare in padella con del peperoncino. Questi due condimenti serviranno per dare sapore agli spaghetti una volta cotti.

Quando la zucca è cotta e la sua polpa è morbida, tiratela fuori dal forno e lasciatela raffreddare per qualche minuto. Poi con una forchetta raschiate la polpa che produrrà lunghi filamenti simili a spaghetti. Raccoglieteli in una ciotola e conditeli con la cipolla poco prima cotta, parmigiano grattugiato, sale, olio, timo e pepe. Mescolate il tutto e riempite i 4 pezzi di zucca.

Se volete assaggiarla anche con altri ingredienti tenete da parte un po’ di polpa e conditela con pancetta rosolata, sale, olio, pepe e, una volta riempita la metà della zucca ricopritela con uno strato di formaggio cheddar grattugiato.

Mettete tutto al forno per 20 minuti e una volta cotta la zucca spaghetti è pronta per essere servita!


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche
Iscriviti gratuitamente al canale TV: