Tra l’abbuffata della domenica di Pasqua quella del lunedì di Pasquetta, sicuramente abbiamo tutti un po’ esagerato. Ed ora? Come tornare in forma? Ecco, quindi, la ricetta per una tisana digestiva post pasto che aiuterà a favorire la digestione.

Prepara una tisana digestiva post pasto

Tisana digestiva post pasto
Tisana digestiva post pasto (foto by Unsplash)

La tisana post pasto è un vero alleato in quei giorni in cui dopo i pasti ci sentiamo un po’ gonfi, o comunque abbastanza appesantiti. Questo accade soprattutto in quei giorni di festa in cui cediamo ad ogni tentazione. La tisana digestiva è a base di elementi assolutamente naturale: limone, miele ed alloro. Questi ingredienti oltre ad essere semplici da reperire, hanno molte altre proprietà benefiche. Ad esempio l’alloro che, solitamente utilizziamo per preparare piatti di carne o pesce, conferisce al nostro organismo una marcia in più durante la digestione. Così come sappiamo bene ormai i mille benefici del miele, prodotto particolarmente indicato per chi soffre di problemi digestivi. Ed anche il limone non è da meno, data la capacità di stimolare e favorire l’espulsione delle tossine dal nostro organismo.

Ingredienti per preparare una tazza di tisana digerente post pasto

Per preparare una tisana digerente post pasto non serviranno molti ingredienti:

  • 3 grandi foglie di alloro
  • 3 fette regolari di limone
  • Miele q.b.

Come preparare una tazza di tisana digerente post pasto

Preparare una tisana, in ogni caso richiede solo qualche minuto, ovviamente, datevi del tempo: la tranquillità è un altro elemento che può aiutarvi durante la fase digestiva!

Per iniziare, quindi, versate dell’acqua in un pentolino e fatela bollire. Quando l’acqua ha iniziato a bollire versate le foglie di alloro assieme alle fette di limone. Lasciate che il tutto continui a bollire per almeno 5 minuti. Terminato questo tempo, lasciate riposare l’infuso per almeno 7 minuti coprendo il pentolino. Dopodiché, filtrate l’infuso facendolo passare attraverso un colino e versandolo in una tazza. A questo punto aggiungete il miele: la quantità potete regolarla a vostro piacimento.


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche
Iscriviti gratuitamente al canale TV: