10.6 C
Roma
giovedì 22 Aprile 2021

Daniele Fichera

Daniele Fichera. Ricercatore socioeconomico indipendente. Nato a Roma nel 1961 e laureato in Scienze Statistiche ed Economiche alla Sapienza dove è stato allievo di Paolo Sylos Labini, ha lavorato al centro studi dell’Eni, è stato a lungo direttore di ricerca al Censis di Giuseppe De Rita e dirigente d’azienda e business development manager presso grandi aziende di produzione e logistica italiane e internazionali. E’ stato inoltre assessore al Comune di Roma dal 1989 al 1993 e Consigliere regionale del Lazio dal 2005 al 2010 (assessore dal 2008 al 2010) e dal 2015 al 2018. Attualmente consulente per l’analisi dei dati e l’urban innovation per diverse società e centri di ricerca.

Daniele Fichera

Daniele Fichera. Ricercatore socioeconomico indipendente. Nato a Roma nel 1961 e laureato in Scienze Statistiche ed Economiche alla Sapienza dove è stato allievo di Paolo Sylos Labini, ha lavorato al centro studi dell’Eni, è stato a lungo direttore di ricerca al Censis di Giuseppe De Rita e dirigente d’azienda e business development manager presso grandi aziende di produzione e logistica italiane e internazionali. E’ stato inoltre assessore al Comune di Roma dal 1989 al 1993 e Consigliere regionale del Lazio dal 2005 al 2010 (assessore dal 2008 al 2010) e dal 2015 al 2018. Attualmente consulente per l’analisi dei dati e l’urban innovation per diverse società e centri di ricerca.
Advertisment

Covid: bene Draghi, ma sarebbe bene cambiare l’algoritmo

La strategia indicata dal Presidente Draghi, sintetizzata giornalisticamente dalla formula “vaccini agli anziani e poi si riapre” è una strategia che ha una logica forte, ma che richiede di rivedere gli algoritmi...

Un mese cruciale

Il prossimo mese sarà cruciale: dalla riuscita o meno delle due azioni messe in campo dal governo nella lotta alla pandemia dipenderanno molte cose. Se (e solo se), entro le prossime tre settimane, ...

Meglio prima che dopo

Purtroppo i dati non sembrano essere equivocabili: a partire dal 20 febbraio la lenta discesa del numero dei ricoverati ha lasciato il posto ad una risalita che, nell’arco di otto giorni, ha...

Oltre la poltica contro

Quasi tutte le offerte politiche (partiti, liste, movimenti) della seconda repubblica sono state costruite “CONTRO” qualcuno o qualcosa. Oggi abbiamo un Presidente del Consiglio che, almeno per ora, non sembra voler parlare...

La fine del triennio giallo (2018-2020)

Con la formazione del governo di Mario Draghi, espressione della determinazione del Presidente Mattarella, si chiude la stagione politica apertasi con le elezioni del 2018. Vale forse la pena di perdere un...

Draghi: la sconfitta della cattiva politica

Qualche settimana fa (quando ancora si cercavano “responsabili” per costruire una maggioranza raccogliticcia che sostenesse il Conte-ter) il mio  amico Giampaolo Sodano, direttore di questa testata, mi aveva invitato a trasformare i...

Crisi di governo: “Whatever it takes”

Tutta l’Europa è stata colpita dalla pandemia, ma non tutta nello stesso modo. Anche il rapporto debito/Pil è peggiorato ovunque in Europa, ma non ovunque nella stessa misura. Nel complesso si è passati...

Un anno vissuto pericolosamente

Il bilancio annuale del 2020 sarà, alla fine, di oltre 100.000 morti e di una riduzione del PIL di poco meno del 10% (170 miliardi circa). Sono stime di chi scrive, elaborate sulla...