12.2 C
Roma
sabato 15 Maggio 2021

Giorgio Dell'Arti

Nasce a Catania il 4 settembre 1945. Giornalista dal ’69 a Paese sera. Passa a Repubblica nel ’79: inviato, caposervizio, redattore capo, fondatore e direttore per quattro anni del Venerdì, editore del mensile Wimbledon. Dirige l’edizione del lunedì de Il Foglio, è editorialista de La Stampa e La Gazzetta della sport e scrive per Vanity fair e Il Sole 24 ore. Dell’Arti è uno storico di riconosciuta autorevolezza, specializzato in biografie; ha pubblicato (fra gli altri) L’uomo di fiducia (1999), Il giorno prima del Sessantotto (2008) e l’opera enciclopedica Catalogo dei viventi - 7247 italiani notevoli (2008, riedizione de Catalogo dei viventi - 5062 italiani notevoli, 2006). Tra gli ultimi libri si ricordano: Cavour - Vita dell’uomo che fece l’Italia (2011); Francesco. Non abbiate paura delle tenerezza (2013); I nuovi venuti (2014); Moravia. Sono vivo, sono morto (2015); Bibbia pagana (2016).

Giorgio Dell'Arti

Nasce a Catania il 4 settembre 1945. Giornalista dal ’69 a Paese sera. Passa a Repubblica nel ’79: inviato, caposervizio, redattore capo, fondatore e direttore per quattro anni del Venerdì, editore del mensile Wimbledon. Dirige l’edizione del lunedì de Il Foglio, è editorialista de La Stampa e La Gazzetta della sport e scrive per Vanity fair e Il Sole 24 ore. Dell’Arti è uno storico di riconosciuta autorevolezza, specializzato in biografie; ha pubblicato (fra gli altri) L’uomo di fiducia (1999), Il giorno prima del Sessantotto (2008) e l’opera enciclopedica Catalogo dei viventi - 7247 italiani notevoli (2008, riedizione de Catalogo dei viventi - 5062 italiani notevoli, 2006). Tra gli ultimi libri si ricordano: Cavour - Vita dell’uomo che fece l’Italia (2011); Francesco. Non abbiate paura delle tenerezza (2013); I nuovi venuti (2014); Moravia. Sono vivo, sono morto (2015); Bibbia pagana (2016).
Advertisment

Approvati reddito di cittadinanza e quota 100

Conte, Di Maio e Salvini avevano messo a punto gli ultimi dettagli ieri mattina (secondo i maligni questionando). Ieri sera hanno dunque varato assai rapidamente, in consiglio dei ministri, il decreto legge che regola il reddito di cittadinanza e, per le pensioni, la cosiddetta quota 100.

Casalinghi perfetti consigli per l’uso…

Il principe dei casalinghi è Fiorenzo Bresciani, sui cinquant’anni, toscano di Lucca, fondatore dell’Associazione Uomini Casalinghi (6.500 iscritti), docente in stirologia ed epistemologia del bucato, lezioni in cui si spiegano i segreti della lavatrice o come impugnare il ferro

Cesare Battisti arrestato in Bolivia, in aereo verso l’Italia

Alle 17 di sabato scorso, le 22 in Italia, una squadra speciale dell’Interpol ha catturato in Bolivia Cesare Battisti. Maglietta e pantaloni blu, un forte odore di alcol addosso, Battisti, 64 anni, camminava da solo per le strade di Santa Cruz de la Sierra con occhiali da sole, una barba finta e in tasca, oltre ai suoi documenti, pochi spiccioli, secondo alcune fonti 10 bolivianos (1,4 dollari), secondo altre l’equivalente di tre dollari.

Ronaldo, la polizia di Las Vegas chiede il Dna

La polizia di Las Vegas ha chiesto e ottenuto da Cristiano Ronaldo un campione di dna. Lo scopo è confrontare i risultati del test con le tracce che sono state rinvenute sugli abiti dell’ex modella statunitense Kathryn Mayorga, che sostiene di essere stata violentata dal calciatore portoghese in un hotel a Las Vegas nel 2009.

Stampare in quattro dimensioni: al CNR è possibile!

All’Istituto di Nanoscienze del Cnr sanno stampare in quattro dimensioni: altezza, larghezza, lunghezza e tempo, cioè gli oggetti che col passare dei giorni o dei mesi o degli anni si modificano. L’esempio più semplice: le bottiglie dell’acqua, che dopo svuotate s’accartocciano da sé.

Riina, tra cartelle esattoriali e ristoranti

Riscossione Sicilia ha presentato alla famiglia di Totò Riina una cartella esattoriale da due milioni di euro per la permanenza del boss mafioso in carcere al 41 bis dal 1993 fino alla morte, il 17 novembre 2017.

Ferrari, Binotto al posto di Arrivabene

Maurizio Arrivabene non sarà più il team principal della Ferrari. Per la nuova stagione il suo posto sarà preso da Mattia Binotto. Arrivabene, ex numero uno del marketing di Philip Morris, dovrebbe ottenere un ruolo all’interno della Juventus, visto anche il rapporto d’amicizia con Andrea Agnelli.

Januhairy, stare un mese senza depilarsi

Impazza sui social del Regno Unito l’hashtag Januhairy, fusione di January (gennaio) e hairy (peloso): Laura Jackson, studentessa della Exeter University, esorta le coetanee a postare per tutto il mese foto di ascelle e gambe non depilat