18.6 C
Roma
mercoledì 3 Giugno 2020

Diario di una quarantena Convivere con covid 19

Convivere con covid 19

Autore del contenuto

Di Simona La Porta

4 Maggio: convivere col virus
La giornata è iniziata piuttosto bene, dalle 8 del mattino, il sole che oltrepassava le tapparelle lasciava bene sperare.
Affacciandomi alla finestra, come abitudinariamente faccio da due mesi per trovare conforto perlomeno nelle belle giornate, ho tirato un sospiro di sollievo e ho potuto respirare un’aria diversa in un’aria che da qualche mese non era più la stessa.
Con un pizzico di adrenalina in più, ho trascorso la prima metà della giornata, con la voglia e la curiosità di poter rivedere quell’ambiente che da 2 mesi potevo osservare soltanto dal balcone di casa mia.

Ho indossato finalmente un jeans e mi sono data una sistematina proprio come facevo fino a 2 mesi fa, questa volta però con un indumento in più: la mascherina.
“Che strano!”, ho esclamato guardandomi allo specchio 3 secondi prima di aprire la porta.
Scendendo le scale, nella mia testa frullava un unico pensiero, che un po’ mi incuteva timore: “Chissà che effetto mi farà rivedere il mio paese vuoto con i bar e i pochi negozietti chiusi, ma soprattutto rivedere le altre persone”.

In effetti, non era poi così diverso da come immaginavo!
Le strade erano vuote, non si udiva nessuna voce, nessun rumore di macchine o motorino, mi sembrava di camminare in un deserto, ma per fortuna la bella giornata e l’aria di primavera colmavano un po’ quel vuoto!
Un brivido attraversa il mio corpo non appena incontrando due persone che non conosco, improvvisamente si spostano e cercano di evitarmi!
Sono consapevole dei motivi di queste azioni, ma non si può non provare tristezza e angoscia!

Terminata la passeggiata, sono ritornata a casa, con la mente confusa e offuscata, e con il triplo dei pensieri!
Purtroppo questa terribile lotta contro il nemico ancora sconosciuto non è giunta al termine, ma si sa che dopo la tempesta le nuvole spariranno, e poco a poco ritorneranno le stelle!

Per cui dobbiamo armarci di forza e coraggio e non dobbiamo mai smettere di sperare, perché #andràtuttobene!






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.