15 C
Roma
sabato 27 Febbraio 2021

Network Friends o How I met your mother?

Friends o How I met your mother?

Autore del contenuto

Tra i dilemmi a cui l’uomo non ha mai saputo porre fine, dopo la scelta tra “pillola rossa e pillola blu”, c’è il duello tra “Friends” e “How I met your mother“.

Entrambe non necessitano di presentazioni, tutti le abbiamo viste almeno una volta e ci siamo innamorati di loro, ma qual è la più bella?

Lasciatemi spiegare perché la prima batte decisamente la seconda.

A parer mio è palese il fatto che How I met your mother sia un tentativo di copia di Friends, neanche troppo nascosto se pensiamo che: entrambe le serie sono ambientate a New York, hanno come protagoniste le vicende di un gruppo di amici quasi trentenni, la maggior parte delle scene sono girate in un pub/caffetteria o in un appartamento in cui tutti si trasferiscono almeno una volta e c’è un’incredibile somiglianza tra tutti i personaggi.

Ad esempio: le due serie iniziano con l’arrivo di una nuova ragazza, molto bella e con un carattere difficile (Rachel, Robin), di questa ragazza si innamorerà uno dei protagonisti (Ross, Ted), un po’ sfortunato in amore, non molto bravo con le donne e dedito al suo lavoro, che nel corso della serie avrà molte relazioni ed almeno un matrimonio finito male (Ted non tocca il record di Ross, ma ci avviciniamo); nel gruppo c’è un belloccio con una fama da playboy (Joey, Barney), due migliori amici dai tempi del college (Chandler-Ross, Marshall-Ted) ed infine una ragazza, molto legata ad uno di loro (per amicizia o parentela), che diventerà la migliore amica della nuova arrivata (Monica, Lily).

Le somiglianze non sono finite qui, provate a formare le coppie, vedrete che combaceranno e se vi state chiedendo dove sia finite Phoebe, basta aspettare di scoprire chi sia la madre dei figli di Ted.

Ovviamente poi i produttori hanno aggiunto dei caratteri peculiari ad ogni personaggio, ad esempio Joey è italo-americano e Robin è canadese, ma si tratta di piccolezze.

Gli stessi attori di How I met your mother, nel corso della serie, ironizzano su queste somiglianze; molto famosa è infatti la scena in cui Marshall, Ted e Barney si trovano in una caffetteria, Ted afferma che non sia male ritrovarsi in un posto simile e Barney lo prende in giro, riferendosi chiaramente a Friends.

Quindi, a parte per questa “piccola” caratteristica, che a parer mio varrebbe già la vittoria della prima, quanto meno per l’originalità, ci sono mille altri motivi per cui la seconda non regge proprio il confronto.

Uno dei punti deboli di How I met your mother, che riscontriamo soprattutto nelle ultime stagioni, sta nel fatto che la trama, andando avanti, segue sempre lo stesso schema e tende a stancare: Ted si innamora, per qualche motivo finisce male, Ted capisce di essere ancora innamorato di Robin. Questo in Friends non succede.

Ma perché?

Beh, in primo luogo in How I met your mother Ted è il protagonista assoluto, tutto gira più o meno intorno a lui, tanto che è il narratore della storia e 9 stagioni per curare i suoi dolori di cuore sono un po’ troppe.

In Friends, invece, tutti sono protagonisti allo stesso modo, nonostante ci sia qualcuno che ritenga Rachel personaggio principale, ma questa ipotesi non ha basi. Tutti sono sempre presenti, ognuno si sviluppa poi a suo modo, ma non ci si concentra mai su una singola persona e questo aiuta a tenere alta l’attenzione.

Le vicende durano meno, sono spesso diverse tra loro e non seguono lo schema fisso di cui sopra.

Senza contare il fatto che, e mi prendo la piena responsabilità di ciò che state per leggere, Rachel non è neanche lontanamente antipatica quanto Robin, che, francamente, è insopportabile e fa risultare difficile immaginare che qualcuno possa morirle dietro per tutti quegli anni.

In Friends le coppie più belle le vediamo nascere, tutti siamo stati rapiti da Monica e Chandler, mentre Lily e Marshall li conosciamo già da subito per come sono: inseparabili, sdolcinati, carini, ma un po’ scontati.

Chandler è un personaggio che, secondo me, non ha eguali in nessuna serie, Matthew Perry lo rende unico, speciale ed inimitabile, per quanto riconosco che anche Barney sia un grande amore, ma non è la stessa cosa.

Forse il punto di forza di How I met your mother è proprio Barney, continuiamo a guardare la serie perché siamo affezionati a lui e perché siamo curiosi di capire quale nuova tecnica di rimorchio aggiungerà al suo playbook alla fine, o quale lavoro fa, perché, come per Chandler, questo non c’è dato saperlo.

Il finale, ultimo grande punto.

Per questo non c’è bisogno di elogiare il finale di Friends, quello di How I met your mother parla da solo.

Abbiamo passato 9 stagioni a vedere Ted devastato da Robin, che lo usa come le pare facendogli palesemente capire che non c’è un futuro per loro, a pensare che qualsiasi donna incontri Ted possa essere la madre dei suoi figli, a vedere mille ombrelli gialli; finalmente Ted incontra Tracy, ci piace, è carina, la adoriamo e poi? Proprio quando pensavamo che ci fosse riuscito, ecco Ted che, tanto per non essere scontato, si presenta sotto casa di Robin con un corno francese blu in mano.

Per quanto la vista di Barney con in braccio una bambina appena nata abbia scaldato i nostri cuori, non basta neanche questo a salvarli.

Con questo non voglio assolutamente denigrare How I met your mother, resta una serie molto carina, piena di perle esilaranti e di scene storiche, ma Friends è la regina indiscussa di tutte le serie tv, and that’s a fact.






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.