6.2 C
Roma
sabato 4 Febbraio 2023
LinkedIn Top PostGuerra e deepfake, con il rischio di dubitare di tutto

Guerra e deepfake, con il rischio di dubitare di tutto

Autore del contenuto

Il LinkedIn Top Post di oggi è di Andrea Daniele Signorelli. Argomento i deepfake (video finti di persone vere create con l’aiuto dell’intelligenza artificiale). Sono sempre più diffusi e sempre più “veri”. Le domanda che si pone l’autore del post: “Come si comporteranno i cittadini ucraini al prossimo video in cui Zelensky dirà qualcosa di inaspettato? E come potremo impedire che chi viene ripreso a dire o fare qualcosa di imbarazzante neghi tutto, accusando gli avversari di aver creato un deepfake?”. E se ogni contenuto potrebbe essere fake, si arriverà a dubitare di tutto?






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.