venerdì 21 Giugno 2024
Anteprima NewsIl caso delle pensioni agli ex soldati delle SS

Il caso delle pensioni agli ex soldati delle SS

Autore del contenuto

Oltre duemila ex militari delle SS che vivono all’estero percepiscono ancora da parte della Germania una pensione di oltre 330 euro al mese. Hanno anche diritto a sostegni finanziari per le cure mediche. E questo, paradossalmente, grazie alla legge ancora vigente sulle prestazioni di assistenza alle vittime della guerra. La rivelazione, fondata su dati forniti dallo stesso governo federale e pubblicata dalla Neue Osnabrücker Zeitung, ha provocato l’indignazione del Consiglio centrale degli ebrei in Germania.

soldati delle ss
(pixabay.com)

CLICCA QUI e ricevi gratuitamente anteprima completa via mail per un mese






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.