10 C
Roma
martedì 7 Febbraio 2023
Inside MagazineIl metodo più semplice per risparmiare tempo senza fatica

Il metodo più semplice per risparmiare tempo senza fatica

Autore del contenuto

Vuoi più tempo durante la tua giornata? Puoi ottenere grandi risultati usando la regola dei 2 secondi. Ecco come funziona e quanto puoi effettivamente ottimizzare le tue giornate, soprattutto quando si tratta di lavoro.

La regola dei due secondi

Se sei come la maggior parte delle persone, perdi inconsapevolmente tempo ogni giorno. Dopotutto, il tempo scorre e lo fa spesso fin troppo velocemente. Almeno questa è la sensazione che ci dà quando abbiamo molte cose da fare e vorremmo che le ore a disposizione fossero il doppio. Invece, puntualmente accade che il tempo a nostra disposizione sembra dimezzarsi!

Tuttavia, molte persone di successo hanno un semplice segreto per risparmiare tempo. Si base su organizzazione preventiva e velocità di esecuzione. Queste persone hanno imparato che comunemente siamo convinti di comprendere gli aspetti di un particolare progetto, compito o incarico e di poterlo eseguire con linearità. In realtà, quasi mai abbiamo una visione chiara di come dovrebbe essere il risultato finale e men che mai di tutte le fasi che occorrono per realizzarlo. E così arranchiamo in avanti sulla base di una iniziale ipotesi che tende puntualmente a non avverarsi.

La legge di Murphy recita: “se qualcosa può andare storto, lo farà“. Ed è questo che avviene a chi non organizza preventivamente tutti gli aspetti, le fasi e le risorse necessarie, del suo progetto. Ed ecco allora il metodo per risparmiare tempo prezioso, diviso in due passi.

In sintesi, la suddivisione in fasi di un progetto, permette di organizzare meglio le attività, identificare problemi e difficoltà, valutare il progresso, comunicare meglio con il team e i stakeholder, gestire i rischi e controllare il budget in modo più efficace, per raggiungere gli obiettivi del progetto in modo più efficiente.

Continua a leggere l’articolo su Inside Magazine!






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.