10.3 C
Roma
lunedì 8 Marzo 2021

Anteprima News Il trionfo della Lega. Ora Salvini vuole la flat tax, la Tav,...

Il trionfo della Lega. Ora Salvini vuole la flat tax, la Tav, il Dl Sicurezza bis, ecc.

Autore del contenuto

Con il 34,3 per cento la Lega ha trionfato in tutte le circoscrizioni. Per Matteo Salvini, che ha preso  2.188.122 preferenze, questo vuol dire «ridurre le tasse, accelerare su autonomia e infrastrutture». Vuol dire Tav in Piemonte, dove la Lega ha preso quasi il triplo dei voti del M5s: «Non dico sia un referendum, ma poco ci manca». Vuol dire politiche sui migranti: «A Riace e Lampedusa, i due comuni che la sinistra ha scelto come simbolo dell’antisalvini, la Lega ha vinto con oltre il 30%. Quella sui migranti sarà la prima battaglia che vinceremo in Europa, la geografia in Europa è cambiata».

Salvini e il crocefisso
Salvini

Ieri al Viminale, in conferenza stampa – camicia bianca, blues jeans, cravatta verde – Salvini s’è anche detto orgoglioso dei voti dei romani dove la Lega è, con il 25,78%, il secondo partito, dietro al Pd, davanti al M5s: «I romani si aspettavano tanto di più dalla Raggi altrimenti non ci avrebbero dato migliaia di consensi». Per quanto riguarda l’Ue «bisogna rivedere le politiche sulla crescita». E sullo sforamento del 3% conclude: «Non ho voglia di sfidare nessuno, ma non sto a impiccarmi a un parametro, un numero o una regoletta».
«Un mese di tempo, la clessidra è già partita. «Entro l’estate voglio un sì concreto su autonomie, sblocca cantieri, riduzione delle tasse, Tav e riforma della giustizia, oltre che sulla sicurezza già nel cdm di mercoledì – è la strategia che il vicepremier leghista, forte del 34,3 per cento, concorda con Giancarlo Giorgetti e lo stato maggiore del partito prima di lasciare Milano per far rientro al Viminale – “Altrimenti per me è inutile restare insieme al governo, si può anche tornare al voto”. Per votare a settembre la crisi va aperta entro il 15 luglio» [Lopapa, Rep].






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.