16.7 C
Roma
martedì 11 Maggio 2021

Notizie e curiosità dal mondo Israele vara il Green Pass: vaccinati e guariti covid possono tornare alla...

Israele vara il Green Pass: vaccinati e guariti covid possono tornare alla normalità

Autore del contenuto

Rassegna stampa della settimana dal 15 al 21 febbraio

Viene annunciato il green pass, un nuovo piano di allentamento delle restrizioni da pandemia. Tutte le persone vaccinate e guarite dal Covid-19 avranno la possibilità di muoversi più liberamente all’interno del paese. Mostrando un certificato di guarigione o il codice di vaccinazione potranno, a piccoli passi, ricominciare a vivere.

Dal 22 febbraio riapriranno scuole, negozi e centri commerciali, rimasti chiusi dal terzo lockdown. Il Green Pass fornirà l’accesso ai luoghi di culto, eventi culturali, palestre, hotel e piscine.

Ci sarà anche la possibilità di tornare ad assistere ai concerti e agli eventi sportivi con capacità al 75%, anche se negli stadi il limite massimo è di 300 persone all’interno e 500 all’esterno.

Chi non opererà in sicurezza incomberà in sanzioni che partono da mille shekel, circa 252 euro. La conformità dei regolamenti prevede l’affissione di cartelli all’ingresso dei locali, in ebraico, inglese e arabo, con le informazioni necessarie sul Green Pass a tutti i visitatori.

Il Green Pass è la certificazione che attesta la doppia vaccinazione. Proprio per questo le strutture dovranno equipaggiarsi di strumenti per l’accertamento elettronico del codice della certificazione.

La green Pass diventerà fondamentale e indispensabile a fronte di qualsiasi viaggio all’estero Recentemente Israele ha firmato con Grecia e Cipro degli accordi per lo scambio di turisti immunizzati.

Israele ha immunizzato il 45,3% della popolazione. 9 milioni di residenti, con almeno una dose, mentre al 30,2% è già stata inoculata la seconda dose.

Denver

Sabato 20 febbraio è decollato dall’aeroporto di Denver, capitale del Colorado, diretto a Honolulu alle Hawaii, un Boeing 777 con a bordo 231 passaggieri e 10 membri dell’equipaggio. Subito dopo il decollo, come riportano i passeggieri alle autorità locali, in cabina si è udito un forte scoppio, una terribile esplosione, causata da un guasto al motore.

Il Comandante ha effettuato immediatamente un atterraggio d’emergenza che ha visto illesa l’intera cabina. La terribile esplosione ha causato la perdita di detriti del motore su una parte della città, causando danni e terrore negli occhi degli abitanti.

Alcuni tetti sono stati distrutti, pezzi del motore sono stati ritrovati ovunque nei pressi delle abitazioni, nei giardini, sopra le auto. La polizia della cittadina di Broomfield ha ordinato ai residenti di non toccare o spostare i detriti del motore.

L’incidente è ora oggetto di un’inchiesta da parte delle autorità competenti, la Faa e il National Transportation Safety Board.

Coronavirus nel mondo

Secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità sono stati 381.841 i nuovi casi di coronavirus registrati nel mondo in 24 ore.

Gli Stati Uniti si aggirano intorno ai 500.000 morti totali, un numero elevatissimo, paragonabile solo alle morti degli americani durante le tre grandi guerre: la Guerra del Vietnam, la Prima e la Seconda Guerra Mondiale.

Gli Stati Uniti hanno registrato il maggior numero di contagi giornalieri: 68.191.
Al secondo posto per incremento di contagi giornalieri c’è il Brasile: 51.879 in 24 ore. In Brasile i casi dall’inizio della pandemia sono 10.139.148 (terzo Paese al mondo dopo Usa e India) e i decessi 245.977 (secondo al mondo, dopo gli Usa).

Tra i 10 Paesi con il maggior incremento giornaliero di casi, al terzo posto, c’è la Francia: 23.170 nuovi contagiati.
Al quarto posto tra i Paesi con più contagi in 24 ore c’è l’Italia: 15.470 nuovi casi, secondo l’ultimo aggiornamento dell’Oms. In Italia i casi dall’inizio della pandemia sono 2.795.796 e i decessi 95.486.

Il quinto Paese che ha registrato il maggior numero di contagiati in 24 ore, secondo i dati dell’Oms del 20 febbraio, è l’India: 13.993. L’India è il secondo Paese al mondo per numero di contagi totali (dopo gli Usa) e il quarto per numero di morti (dopo Usa, Brasile e Messico). I casi in India dall’inizio della pandemia sono 10.991.651 e i decessi 156.302

Al sesto posto tra i Paesi con più casi registrati in 24 ore c’è la Russia: 12.953. In Russia, secondo i dati della Johns Hopkins University aggiornati al 21 febbraio, i casi totali di coronavirus sono 4.105.424 e i decessi 81.517.
Al settimo posto tra i Paesi con più casi registrati in 24 ore c’è il Regno Unito: 12.027.

Tra i 10 Paesi con il maggior incremento giornaliero di casi, all’ottavo posto, c’è la Repubblica Ceca: 11.364 nuovi contagiati.
Tra le 10 nazioni al mondo con più contagi in 24 ore, al nono posto, c’è l’Indonesia: 10.614 nuovi casi.

Il decimo Paese che ha registrato il maggior numero di contagiati in 24 ore, secondo i dati dell’Oms del 20 febbraio, è il Perù: 9.667 nuovi casi.

Birmania

Il 19 febbraio Mya Thwe Thwe Khaing, una ragazza di vent’anni ferita da un colpo d’arma da fuoco alla testa, durante le proteste contro il colpo di Stato, è morta. La giovane era ricoverata in condizioni molto gravi in un ospedale della capitale Naypyidaw. Secondo le analisi di video e fotografie effettuate da varie organizzazioni umanitarie, la ragazza è caduta a terra dopo uno sparo mentre cercava di allontanarsi dalla manifestazione che era stata dispersa dagli idranti della polizia.

Il caos ha iniziato a prevalere sulla folla quando le forze di sicurezza hanno cominciato a sparare proiettili di gomma contro i manifestanti, ma secondo i medici dell’ospedale Mya Thwe Khaing è stata colpita e uccisa da un proiettile vero.

La morte della giovane ragazza è diventato il simbolo di forza della protesta e della resistenza. Una battaglia iniziata per richiedere la scarcerazione dell’ex capo del governo civile, la fine della dittatura e l’abrogazione della Costituzione del 2008, troppo favorevole all’esercito.

USA – Iran

Con l’arrivo del nuovo presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, molte cose sono in procinto di cambiamento. Il 18 febbraio il governo statunitense è stato invitato con successo dall’Unione europea a partecipare a dei negoziati con Teheran per cercare di salvare l’accordo nucleare del 2015.

Nel 2018 gli Stati Uniti, per volere di Donald Trump, avevano abbandonato l’accordo, generando un’inevitabile crisi all’interno. Come riporta il giornale Internazionale, gli Stati Uniti, Iran, Germania, Francia, Regno Unito, Russia e Cina, parteciperanno ai negoziati.

NASA

Dopo il famosissimo annuncio del 1969 di Neil Armstrong, il 18 febbraio, da uno degli ingegneri della Nasa, è stato annunciato con forte determinazione ed entusiasmo: “Base Jazero, Perseverance è atterrato!”

Il rover Perseverance è atterrato sulla superficie del cratere Jazero.  Un cratere che si trova all’interno di un altro cratere, una sorta di bacino di 1.200 chilometri di ampiezza, formatosi in epoca remota dall’impatto di un grosso meteorite.

Nei prossimi due anni il rover analizzerà le rocce della zona in cerca di tracce di vita passata. Un atterraggio atteso da planetologi e astrofisici di mezzo mondo che ipotizzano la presenza di un enorme lago miliardi di anni fa.

La NASA ha applicato per la missione del rover Perseverance circa 2,7 miliardi di dollari: in questo costo totale sono inclusi tutti i costi di sviluppo di questo particolare veicolo, il vettore per il lancio e tutte le operazioni di calcolo ed elaborazione dei dati nei precedenti due anni.

Il primo passo di un programma chiamato “Mars Sample Return” che nella successiva missione (con lancio nel 2026) vedrà protagonista anche l’Europa.






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.