La Lega è il primo partito italiano. Incontro con Berlusconi

«Nel giorno in cui per la prima volta i sondaggi danno la Lega primo partito, Matteo Salvini va ad Arcore per un faccia a faccia con Silvio Berlusconi. Un incontro “cordiale” nel quale si sarebbe discusso delle misure di politica economica, a partire dal Def, di occupazione e lavoro e dei ballottaggi che si terranno domenica. Ma più dei contenuti, il faccia a faccia di ieri conferma che Salvini e Berlusconi non hanno alcuna intenzione di rompere l’alleanza di centrodestra. Anche perché le ultime rilevazioni danno in crescita non solo la Lega ma anche i suoi alleati di centrodestra ovvero Fi e FdI. Per Swg il partito del ministro dell’Interno continua a crescere e nel giro di una settimana è aumentato di oltre il 2% attestandosi al 29,2%, seguito dal M5S che è sceso al 29 dal 31,5%. Una tendenza confermata anche da altri istituti. La Noto Sondaggi infatti aveva registrato il sorpasso del Carroccio sui pentastellati già alla fine della scorsa settimana: primo partito la Lega con il 29%, secondo M5S con il 27%» [Sole].

L’uomo che ricompone i fogli strappati da Trump

Alla Casa Bianca c’è un intero dipartimento che si occupa di ricostruire tutti i fogli che Donald Trump strappa e fa a pezzetti. Questo perché, per effetto di una legge entrata in vigore nel 1978, lo staff del presidente degli Stati Uniti è tenuto a conservare ogni documento passato fra le sue mani e poi a inviarlo al National Archives, l’archivio governativo che si trova a Washington, poco distante dalla Casa Bianca. «Usavamo lo scotch chiaro. Mettevamo insieme i pezzi, li incollavamo insieme, e poi consegnavamo indietro il documento», ha raccontato a Politico il funzionario della Casa Bianca Solomon Lartey, che ora però è stato licenziato come molti altri membri dell’ufficio. In questi mesi alcuni collaboratori di Trump gli hanno consigliato di abbandonare l’abitudine di strappare i fogli dopo averli letti, ma «gli avvertimenti non hanno avuto alcun effetto sul suo comportamento», ha raccontato alla Cnn Annie Karni, la giornalista di Politico che si è occupata della vicenda [Post].

Ultime dal calciomercato

La Roma sta comprando dal Psg Pastore, a cui ha promesso un quadriennale da 4 milioni l’anno. I francesi chiedono 20 milioni, la Roma ne offre 12. Quanto a Nainggolan siamo alle ultime battute: l’Inter offre meno di 30 milioni, la Roma ne chiede 35. Hamsik vuole andare in Cina, Jorginho si trasferisce al Manchester City per 60 milioni, il Napoli nello stesso tempo sta comprando Fabian Ruiz dal Betis Siviglia per 30. Leno intanto è andato all’Arsenal per 25 milioni, mentre Rui Patricio ha firmato 4 anni con il Wolverhampton. La Juve ha vinto le resistenze del Valencia per Cancelo: si farà per oltre 30 milioni. La Samp il colpo lo ha fatto in società ingaggiando Walter Sabatini, neo responsabile dell’area tecnica [Bocci, CdS].

CLICCA QUI e ricevi gratuitamente anteprima completa via mail per un mese


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!

La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Giorgio Dell'Arti
Nasce a Catania il 4 settembre 1945. Giornalista dal ’69 a Paese sera. Passa a Repubblica nel ’79: inviato, caposervizio, redattore capo, fondatore e direttore per quattro anni del Venerdì, editore del mensile Wimbledon. Dirige l’edizione del lunedì de Il Foglio, è editorialista de La Stampa e La Gazzetta della sport e scrive per Vanity fair e Il Sole 24 ore. Dell’Arti è uno storico di riconosciuta autorevolezza, specializzato in biografie; ha pubblicato (fra gli altri) L’uomo di fiducia (1999), Il giorno prima del Sessantotto (2008) e l’opera enciclopedica Catalogo dei viventi - 7247 italiani notevoli (2008, riedizione de Catalogo dei viventi - 5062 italiani notevoli, 2006). Tra gli ultimi libri si ricordano: Cavour - Vita dell’uomo che fece l’Italia (2011); Francesco. Non abbiate paura delle tenerezza (2013); I nuovi venuti (2014); Moravia. Sono vivo, sono morto (2015); Bibbia pagana (2016).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome: