giovedì 18 Luglio 2024
Anteprima NewsLutto per la scomparsa di Luke Perry e Keith Flint

Lutto per la scomparsa di Luke Perry e Keith Flint

Autore del contenuto

Luke Perry (1966-2019). Attore. Il Dylan McKay della serie tv degli anni ’90 Beverly Hills 90210. Figlio di un operaio e di una casalinga, dall’Ohio si trasferì a New York dove – raccontò nel 1990 in un’intervista a Whoopi Goldberg – fece 215 provini prima di riuscire a essere scritturato per uno spot. Quindi andò a Los Angeles, dove ottenne i primi ruoli nelle soap Destini e Quando si ama. Nel 1990 fu scritturato per Beverly Hills 90210, in cui recitò fino al 1995, e poi dal 1998 al 2000. Al cinema ebbe ruoli in Vacanze di Natale 95 di Neri Parenti (in cui interpreta se stesso), Il quinto elemento di Luc Besson (1997) e Crocevia per l’inferno di John McNaughton (1997). Visto anche nelle serie tv Oz e Jeremiah. Da ultimo aveva recitato nel nuovo film di Quentin Tarantino Once upon a time in Hollywood, ancora in lavorazione. Mercoledì scorso era stato colpito da un ictus. Lascia due figli, Jack di 22 anni e Sophie di 19, nati dal matrimonio con l’attrice Rachel Sharp, sposata nel 1993 e dalla quale aveva divorziato nel 2003.

Luke Perry
Luke Perry

Keith Flint (1966-2019) Cantante dei Prodigy, il duo di musica elettronica che aveva fondato nel 1990 con Liam Howlett. Oltre 30 milioni di dischi venduti, tra i brani più noti Firestarter e Breath. Si è suicidato nella sua casa a Dunmow, nell’Essex. Lascia una moglie, la dj Mayumi Kai. «Capelli dritti e colorati, separati al centro a formare due corna mefistofeliche, eyeliner spinto, linguaccia di fuori, piercing e tatuaggi (uno sullo stomaco con la scritta “Inflicted”), ballava in modo convulso, tarantolato, inquietante quanto magnetico nel video Firestarter. Agli inizi beveva come una spugna e abusava di droghe, soprattutto sintetiche. D’altronde, l’intera scena rave era costruita sull’ecstasy. La coca era stata un’altra compagna maledetta. La depressione pure, e nel 2015, alla stampa inglese, aveva confessato: “Quando non ce la farò più, mi ammazzerò”» [Orlando, Mess].

CLICCA QUI e ricevi gratuitamente anteprima completa via mail per un mese

Anteprima





Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.