Gravidanza: dal concepimento al parto settimana per settimana, tutto ciò che devi sapere.

La gravidanza è per la donna un momento particolarmente magico della sua vita. E durante questo periodo, madre natura mette in atto una serie di processi che soltanto chi li vive in prima persona può riuscire a provare le giuste emozioni. Perché sono proprio le emozioni ad accompagnare la donna per tutto il periodo della gravidanza, dal concepimento al parto, giorno dopo giorno.

La frenesia durante il primo ritardo, l’adrenalina di fronte ad un test di gravidanza, la paura di non farcela, l’ansia di non garantire un futuro perfetto al bambino. Lo stupore del primo calcio nella pancia, la meraviglia di sentir crescere il proprio bambino in grembo, i pianti di gioia seguiti da pianti di paura. E poi ancora… i dolori del parto, la voglia di mettercela tutta per poter finalmente stringere tra le proprie braccia quel cucciolo,  unito alla mamma da un cordone ombelicale destinato a non staccarsi mai più.

Photo credit: Free-Photos, by Pixabay

Questo manuale è dedicato a tutte le future mamme, utile da consultare durante tutte le fasi di una gravidanza, dal concepimento al parto, settimana per settimana. Troverete tutte le informazioni e le notizie sui disturbi in gravidanza, sulla corretta alimentazione per evitare un aumento drastico del peso e per assicurare l’assunzione delle vitamine e dei nutrienti necessari durante la gravidanza. Parleremo poi dei corsi pre parto da seguire, per arrivare preparate al grande giorno e confronteremo le varie tipologie di parto per scegliere quella più adatta a voi.

Stai desiderando una gravidanza? E allora devi sapere che…

Prima di una gravidanza è importante conoscere alcune nozioni che possono contribuire a prevenire problemi al neonato. Ad esempio, è fondamentale conoscere in anticipo quali esami sono disponibili, quali vi verranno richiesti ed il loro significato vi permetterà di diminuire sensibilmente i rischi, vivendo 9 mesi tanto intensi quanto emozionanti, senza correre rischi evitabili. Il ginecologo che vi seguirà, dovrà poi somministrare eventuali integratori utili nel vostro specifico caso per diminuire la possibilità di complicazioni, malformazioni o parto pre termine.

Una volta constatato di essere incinta attraverso un test di gravidanza, è opportuno fissare una nuova visita in cui il ginecologo confermerà che la fecondazione abbia avuto successo e che tutto procede per il meglio.

Ma ora è arrivato il momento di approfondire ogni singolo argomento, iniziando dalla prima importante fase, quella della preparazione alla gravidanza. Non dimenticate che, al di là delle visite e degli esami che il inecologo vi suggerirà, per mettere al mondo un bambino, l’ingrediente base è l’amore, puro ed incondizionato. L’amore per se stessi e per il  prossimo. In boca al lupo a tutte le future mamme!

Preparazione alla gravidanza: ecco cosa fare prima di concepire un bambino

Per garantire alla vostra gravidanza il migliore inizio possibile, è bene avere delle accortezze a partire da almeno tre mesi prima di concepire un bambino. Se la gravidanza non è programmata, invece, iniziate a prendervi cura di voi stesse non appena sospettate di essere incinte. Ciò può implicare variazioni fondamentali del vostro stile di vita… Continua a leggere l’articolo, clicca qui.

Concepimento e primo mese di gravidanza, settimana 1-4: cosa accade al nostro corpo?

Ecco cosa accade prima del concepimento… Durante la prima metà del ciclo mestruale, due sostanze chimiche, dette ormoni, vengono liberate nel torrente ematico da ghiandole speciali. Un ormone stimola il processo che risulta nella produzione di un ovulo, o uovo maturo. L’altro ormone stimola l’endometrio, o rivestimento dell’utero (grembo), a ispessirsi, nell’attesa di ricevere un ovulo fecondato… Continua a leggere l’articolo, clicca qui.

concepimento
Photo credit: SarahRichterArt by Pixabay

Settimana 5, conferma della gravidanza: i primi sintomi

Arrivato il giorno in cui avrebbero dovuto presentarsi le mestruazioni, è ora di effettuare il test di gravidanza: siamo alla settimana 5. Il test misura i livelli dell’ormone della gravidanza, la gonodotropina corionica umana (HCG), presenti nell’urina e può essere effettuato presso un Consultorio, una struttura sanitaria pubblica o convenzionata (presso i quali è previsto il pagamento di un ticket). Oppure si può fare da sole, a casa vostra, acquistando uno dei kit disponibili in farmacia. Accertatevi di scegliere un kit in grado di produrre un risultato affidabile anche in queste primissime fasi della gravidanza… Continua a leggere l’articolo, clicca qui.

Settimana 6: è il momento delle scelte prenatali

Siete giunte alla settimana 6 della vostra gravidanza, il momento in cui bisogna prendere delle decisioni importanti sul futuro: molte di esse dipendono innanzitutto dal tipo di parto che si sceglie. Anche se oggigiorno è poco utilizzato, il parto in casa resta comunque un’alternativa da scegliere al parto in ospedale. Ed è la prima scelta importante da fare. Se si opta per il parto in casa, l’assistenza sarà domiciliare, da parte di un’ostetrica privata e presso un ambulatorio del vostro ginecologo. Se si sceglie il parto in ospedale, invece verrete assistite dal vostro ginecologo e in ospedale… Continua a leggere l’articolo, clicca qui.

Settimana 7 di gravidanza: possibili problemi

Sebbene la maggior parte delle gravidanze proceda senza intoppi, talvolta alla settimana 7 insorgono gravi problemi che richiedono un’assistenza speciale. Le complicanze possono di solito essere risolte con il monitoraggio, ma succede talora che la gravidanza si interrompa. Benché sia improbabile che le seguenti condizioni vi riguardino, è meglio che siate consapevoli dei loro sintomi… Continua a leggere l’articolo, clicca qui.

Settimana 8: esami di routine e visita di accettazione

La prima visita, normalmente effettuata durante la settimana 8 di gravidanza, è di solito definita visita di accettazione clinica. Vi verranno poste tantissime domande sulla vostra salute, sulla storia medica familiare. Spesso anche sul lavoro della mamma e su quello del futuro padre, nonché sulla sistemazione abitativa. Tutte queste informazioni sono necessarie per inquadrare al meglio voi e la vostra gravidanza. In questo modo sarà possibile prevenire qualsiasi possibile rischio ed offrirvi un aiuto adeguato… Continua a leggere l’articolo, clicca qui.

Settimana 9: esami speciali in gravidanza

Durante la visita di accettazione, tra la settimana 8 e la settimana 9 di gravidanza viene eseguito un esame del sangue per determinare il gruppo sanguigno e stabilire l’Rh. L’Rh del vostro sangue dipende dal fatto che possieda o meno il fattore Rhesus. Se il fattore è presente, il vostro sangue è Rh positivo, se è assente il sangue è Rh negativo. La maggior parte delle persone ha un Rh positivo… Continua a leggere l’articolo, clicca qui.

Settimana 10: ormoni ed emozioni in gravidanza

Gli ormoni svolgono un ruolo molto importante durante la gravidanza e il travaglio. La prima fonte degli ormoni collegati alla gravidanza è rappresentata dalle ovaie durante le fasi precoci e poi della placenta, una volta formatasi intorno alla dodicesima settimana. Questi ormoni determinano la velocità di crescita del feto e sono responsabili dei cambiamenti del seno e del corpo… Continua a leggere l’articolo, clicca qui.

gravidanza
Emozioni in gravidanza… (Free Photos by pixabay.com)

Settimana 11 di gravidanza: comuni disagi

In settimana 11 sono assolutamente normali alcuni disagi che possono essere trattati facilmente e non dovrebbero lasciare strascichi a lungo termine, ma conoscere le ragioni di un disturbo può spesso aiutare ad affrontarlo… Continua a leggere l’articolo, clicca qui.

Settimana 12 di gravidanza, regola principale: mangiare sano

Seguire una dieta sana ed equilibrata è una regola da rispettare per tutta la durata della gravidanza, a partire già dalla settimana 12. Per mantenere una dieta sana ed equilibrata occorre mangiare cibi che contengono una quantità ragionevole di amido, carboidrati, proteine, grassi, minerali e vitamine ogni giorno… Continua a leggere l’articolo, clicca qui.

Settimana 13: i professionisti della salute

Durante la gravidanza e dopo il parto varie figure diverse saranno coinvolte nella vostra assistenza. Il numero dipende dal luogo in cui avete deciso di partorire e dal tipo di assistenza prenatale che vi viene offerta. A partire dalla settimana 13 di gravidanza, le figure professionali coinvolte nella cura pre e post natale saranno le stesse ovunque partorirete… Continua a leggere l’articolo, clicca qui.

Settimana 14, gravidanza e sesso

Normalmente, a partire dalla settimana 14 capita di avere dubbi e paure riguardo il sesso in gravidanza. E’ importante sapere che fare l’amore in gravidanza, non può danneggiare il feto in sviluppo perché è ben protetto dall’utero, dal liquido amniotico e dalle membrane… Continua a leggere l’articolo, clicca qui.