33.8 C
Roma
domenica 9 Agosto 2020

32 Maggio Piazza XXXII Maggio, sei pronto a partire? Da quale viale?

Piazza XXXII Maggio, sei pronto a partire? Da quale viale?

Autore del contenuto

Toc toc? Ci sei?

Riesci a vederlo?

Lascia che ti spieghi cosa stanno vedendo i tuoi occhi esattamente in questo momento: quella è Piazza XXXII Maggio. E’ il piazzale che ha preso il nome della data in cui le generazioni si sono incontrate senza pregiudizio!

Meraviglioso, ricordo benissimo quel giorno di festa. 32 Maggio 2120. E’ li che è iniziato tutto.

Osserva bene; la Piazza si collega a 3 stupendi Viali che mi porteranno a raccontarti altre storie che nel corso delle decadi ci hanno permesso di vivere un mondo in cui passate e future generazioni hanno creato un mondo migliore, insieme. Sono Viali pieni di Guerriere/i e delle loro imprese verso un mondo inclusivo e evoluto. Sono Viali che portano con sè i segni delle battaglie generazionali ma anche del loro incontro. Dovremo osservare ogni angolo, ogni edificio, ogni dettaglio di questi viali prima di tornare ad apprezzare pienamente il Piazzale XXXII Maggio. Ma ritorniamo ai 3 Viali.

  1. Il primo è sicuramene Viale del Lavoro: una di quelle strade che ha portato tanti contrasti tra generazioni. Quanto è cambiato, il Lavoro, nel corso degli anni, quanti nuovi mestieri, nuove competenze, nuovi strumenti hanno portato incomprensioni e divisioni ma anche tante opportunità e incontri. Ti racconterò un po’ di storie a riguardo.
  2. Poi, non posso dimenticare, Viale della Cultura: può una generazione essere senza valori rispetto ad un’altra? O più povera di valori? No, nessuna generazione è mai priva di valori o più povera di valori. Ha solo valori, attitudini, linguaggi diversi che sono la conseguenza dell’influenza culturale in cui quella generazione è cresciuta. Ma ne parleremo.
  3. Viale della Politica: in assoluto il Viale più impervio per le generazioni. Un Viale sempre più trascurato dalle future generazioni e devastato da quelle passate. Si è perso il senso della politica, che esce dalla logica di promesse, voti, risse da bar televisive e scalpore. Politica ci deve riportare agli antichi greci, politikè, ovvero “che riguarda la polis”, la città, sottointendendo una techne ovvero l’arte nel “saper governare”. Come faremo a recuperare fiducia, dialogo e arte in questo viale cosi importante per il futuro delle generazioni tutte, nessuna esclusa?

Ci incontreremo qui, ogni lunedi, caro/a Guerriero/a, a raccontarci di come, il mondo che stiamo vivendo, non è una questione d’età. Ma di quale impatto vogliamo dargli.

Da quale Viale vorresti partire? Fammelo sapere nei commenti.

Stop Whining, Start Playing.






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.