14.9 C
Roma
giovedì 26 Novembre 2020

Anteprima News Quoziente Intellettivo: in calo quello degli occidentali

Quoziente Intellettivo: in calo quello degli occidentali

Autore del contenuto

Ascolta il podcast

L’intelligenza media dei terrestri d’Occidente, sempre in crescita dal secondo dopoguerra, è dalla fine degli anni Novanta sempre in calo.

Se ne discutono le ragioni, una delle quali potrebbe essere l’impoverimento del linguaggio, vale a dire la diminuzione della conoscenza lessicale: «Non si tratta solo della riduzione del vocabolario utilizzato, ma anche delle sottigliezze linguistiche che permettono di elaborare e formulare un pensiero complesso.

La graduale scomparsa dei tempi (congiuntivo, imperfetto, forme composte del futuro, participio passato) dà luogo a un pensiero quasi sempre al presente, limitato al momento: incapace di proiezioni nel tempo.

La semplificazione dei tutorial, la scomparsa delle maiuscole e della punteggiatura sono esempi di “colpi mortali” alla precisione e alla varietà dell’espressione. Meno parole e meno verbi coniugati implicano meno capacità di esprimere le emozioni e meno possibilità di elaborare un pensiero.

Gli studi hanno dimostrato come parte della violenza nella sfera pubblica e privata derivi direttamente dall’incapacità di descrivere le proprie emozioni attraverso le parole. Senza parole per costruire un ragionamento, il pensiero complesso è reso impossibile. Se non esistono pensieri, non esistono pensieri critici. E non c’è pensiero senza parole. Come si può costruire un pensiero ipotetico-deduttivo senza il condizionale? Come si può prendere in considerazione il futuro senza una coniugazione al futuro? Come è possibile catturare una temporalità, una successione di elementi nel tempo, siano essi passati o futuri, e la loro durata relativa, senza una lingua che distingue tra ciò che avrebbe potuto essere, ciò che è stato, ciò che è, ciò che potrebbe essere, e ciò che sarà dopo che ciò che sarebbe potuto accadere, è realmente accaduto?» [Clavé, ItaliaOggi].

In prima pagina

• È stato arrestato Giovanni Castellucci, ex amministratore di Autostrade per l’Italia. Con lui ai domiciliari altri due dirigenti della società. Sono accusati di attentato alla sicurezza dei trasporti e frode in pubbliche forniture per le barriere fonoassorbenti montate sulla rete autostradale. In un’intercettazione due indagati dicono che queste barriere «sono attaccate con il Vinavil»
• La Russia ha annunciato che il vaccino Sputnik V ha un’efficacia del 92% nel proteggere dal Covid
• La Commissione europea ha dato il via libera al contratto con Pfizer-Biontech per 300 milioni di dosi del vaccino
• L’Italia ha superato il milione di contagi dall’inizio dell’epidemia. Ieri 32.961 nuovi casi su 225.640 tamponi. Il tasso di positività cala ancora, al 14,6% (lunedì era al 17,1%). I ricoveri sono 921 in più, 110 in terapia intensiva; 623 i morti
• La Valle d’Aosta è l’unica regione in cui i casi di questa settimana sono inferiori a quelli della scorsa. In diverse province della Lombardia le chiamate al 118 hanno superato il picco di marzo
• Il commissario straordinario Arcuri sarà il responsabile del piano per la distribuzione dei vaccini
• Scoperto a Bitonto un cane positivo al Covid, il primo caso in Italia
• Si è dimesso dal vertice di InnovaPuglia Giuseppe Tiani, quello del ciondolo anti Covid
• Negli Usa oltre un milione di casi di Covid in dieci giorni. In Giappone è in arrivo la terza ondata. La Gran Bretagna ha superato i 50 mila morti, la Spagna i 40 mila
• In Alaska ha vinto Donald Trump e i Repubblicani hanno mantenuto il seggio al Senato. Intanto il presidente prosegue la sua battaglia legale con un ricorso in Michigan e il riconteggio fatto a mano delle schede in Georgia. Spunta anche una taglia da un milione di dollari per chi presenta prove di brogli in Texas
• Joe Biden ha nominato Ron Klain capo del suo staff, stesso ruolo di quando Biden era il vice di Obama
• I deputati dell’opposizione pro democratica di Hong Kong si sono dimessi in massa dopo che quattro di loro erano stati espulsi dal parlamento
• Un gommone carico di migranti è affondato nel Mediterraneo davanti alle coste libiche. Centinaia di persone salvate in acqua da Open Arms, almeno sei i morti, tra loro anche un bimbo di 6 mesi. La nave della Ong spagnola, nella notte, ha salvato altri 65 naufraghi che viaggiavano a bordo di un’altra imbarcazione
• Ci sono altre ragazze che sarebbero pronte a denunciare Alberto Genovese, in arresto da venerdì per violenza sessuale
• A Genova c’è stata tensione al corteo degli operai di ArcelorMittal. Gli agenti si sono tolti il casco in segno di solidarietà tra gli applausi dei manifestanti. L’azienda ha poi messo fine allo sciopero ritirando le 250 lettere di sospensione
• Via libera all’emendamento salva-Mediaset. Il Senato ha approvato uno scudo che per i prossimi sei mesi proteggerà il Biscione dalla scalata di Vivendi. Polemiche perché la Lega ha votato contro in Commissione e si è astenuta in Aula.

Clamoroso

L’11 maggio 2021 la fiaccola olimpica dei Giochi di Tokyo passerà per Shime, nella regione di Fukuoka. La impugnerà allora, e la condurrà per un tratto, la signora Kane Tanaka, a quel punto di anni 118 e 129 giorni [Pastonesi, Foglio].







Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.