Continua la stagione estiva al Globe Theatre di Roma con il Riccardo III di William Shakespeare all’interno della storica Villa Borghese, per la regia di Marco Carniti, in programma dal 30 agosto al 15 settembre (ore 20.45; domenica ore 18, escluso i lunedì).

Riccardo III è l’ultima di quattro opere teatrali nella tetralogia minore di William Shakespeare sulla storia inglese: parte con Enrico VI, parte 1 e continuato con Enrico VI, parte 2 e Enrico VI, parte 3. Dopo Amleto, questa è l’opera teatrale più lunga di Shakespeare.

Culminando con la sconfitta del malvagio re Riccardo III di York nella battaglia del campo di Bosworth alla fine dell’opera, Riccardo III è una drammatizzazione degli eventi storici recenti per Shakespeare, conclusi nel 1485, dopo la guerra tra le due famiglie dei Lancaster e degli York (Guerra delle due rose) e la presa di potere definitiva dei Tudor. Il monarca Riccardo III è descritto in modo particolarmente negativo.

Sul palco del Globe Theatre si alternano gli interpreti: Federica Bern, Tommaso Cardarelli, Federigo Ceci, Patrizio Cigliano, Antonella Civale, Nicola D’Eramo, Maurizio Donadoni, Diego Facciotti, Roberto Fazioli, Gianluigi Fogacci, Melania Giglio, Sebastan Gimelli Morosini, Dario Guidi, Raffaele Latagliata, Paila Pavese, Tommaso Ramenghi, Mauro Santopietro, Alessio Sardelli e Zemka Zahirovic.

globe
Silvano Toti Globe Theatre

Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome: