13.2 C
Roma
giovedì 22 Aprile 2021

Che poi, detto tra noi... Senza perdere tempo

Senza perdere tempo

Autore del contenuto

Ascoltami, mi devi ascoltare molto attentamente. Sono su un aereo. E’ stato dirottato. Ti amo tanto

Sono terrorizzata. Ho bisogno di dirti quanto veramente ti ami. Diane

So che hai una relazione nuova e non ti importa più nulla di me, ma nonostante ciò che possa accadere oggi sappi che ti amo

E mi ritrovo così, a scrivere con uno stato d’animo appeso.
Ultimamente Facebook non mi piace molto, voi sapete tante cose… troppe.
Leggo le vostre certezze sui fatti di cronaca, sulla politica, sulla vita soprattutto quella degli altri, quella certezza che svanisce quando mettete in tasca il vostro cellulare.

Di certo potrete dire:”Meglio le minchiate che scrivi te allora!”
No, infatti avete ragione… come sempre.
Scrivo per lo più di sentimenti, dei drammi, delle difficoltà, della gioia, delle paure dell’orgoglio che come satelliti girano intorno all’Amore.
Perché almeno una volta nella vita ci siamo passati tutti, tutti abbiamo pianto per qualcuno e, forse, avremo anche qualche rimpianto per non aver fatto quel qualcosa che avrebbe cambiato il corso di quella storia.
Probabilmente mentre leggerete alcuni di voi staranno già pensando a qualcuno.

E proprio di questo voglio parlare, di rimpianti.
Dopo la paura di non essere amata c’è la paura del rimpianto, la paura di non aver fatto abbastanza, di non far sentire amata la persona che ho  accanto.
 
E allora mi impegno a farglielo sapere sempre, in ogni modo, con le parole, coi fatti… poi di certo sbaglio e basta un’insicurezza, basta una paura a prendere il sopravvento e divento la brutta copia di me stessa, ma voglio che le persone che amo lo sappiano, che se mi fai arrabbiare il mio amore non cambia, che se anche ti sento lontano io ti amo e te lo dico perché non voglio che se e quando mi accadrà qualcosa tu possa dubitare del mio amore.
Se c’è qualcosa da chiarire, che sia con il vostro compagno, i vostri figli, i vostri genitori fatelo subito, non aspettate, non rimandate a domani, lasciate stare chi ha ragione o torto, mettete da parte queste cazzate… il perdono fa bene a voi, andate e abbracciate, alzate il telefono e diteglielo quello che provate, le persone amate sono persone che ameranno.

Nelle prime righe di questo pippozzo ci sono gli sms di alcune persone che erano sugli aerei dell’11 settembre 2001… non parlano che d’amore… gli ultimi messaggi, l’ultima volta, l’ultima occasione di dirlo.

Ecco, oggi abbiamo l’occasione non facciamola diventare un rimpianto, fate quella telefonata, mandate quel messaggio, fatelo oggi, fatelo Ora.






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.