Sex doll

A Torino ha aperto una casa di appuntamenti con delle bambole sessuali, sex doll. La località è segreta, e verrà comunicata ai clienti tramite il sito e in un orario ritagliato apposta per non insospettire i familiari: tra le 9 e le 19, in orario di ufficio. Le tariffe vanno da 80 euro per mezz’ora a 180 per due ore. Le bambole sono fornite dalla Lumidolls, che rifornisce una casa di appuntamenti a Barcellona e una a Mosca. In alcuni casi, le sex doll sono dotate di intelligenza artificiale, grazie a un algoritmo che permette loro di interagire, parlando. Ogni bambola costa 2/3mila euro [Mastrantonio, CdS].

Ponti

Dopo otto anni di lavori e 20 miliardi di dollari di spesa, la Cina è pronta a inaugurare un ponte di 55 chilometri, compresi 6 chilometri di tunnel sottomarino e tre isole artificiali per gli snodi, che collega Hong Kong a Zhuhai nella Cina continentale e Macao. Studiato per durare 120 anni e resistere a terremoti di 8 gradi Richter, è il ponte sul mare più lungo del mondo. Per realizzarlo sono stati utilizzati 420.000 tonnellate d’acciaio e 1,08 milioni di metri cubi di cemento, 14 mila operai e una flotta di 100 navi per i lavori.

Miliardari

Richard Liu, miliardario cinese, fondatore della società di e-commerce JD.com, è stato arrestato e poi rilasciato in Minnesota, negli Stati Uniti, con l’accusa di molestie sessuali. La polizia ha detto che è stata aperta un’indagine ma non ha fornito dettagli. Liu, il cui nome cinese è Liu Qiangdong, ha 45 anni e un patrimonio personale di quasi 7 miliardi di euro. JD.com è la seconda azienda di e-commerce cinese dopo Alibaba, e vende di tutto, dai vestiti, agli elettrodomestici agli alimenti. Recentemente Google ha investito in JD.com 470 milioni di euro per competere sul mercato asiatico con Amazon e Alibaba.

CLICCA QUI e ricevi gratuitamente anteprima completa via mail per un mese


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Giorgio Dell'Arti
Nasce a Catania il 4 settembre 1945. Giornalista dal ’69 a Paese sera. Passa a Repubblica nel ’79: inviato, caposervizio, redattore capo, fondatore e direttore per quattro anni del Venerdì, editore del mensile Wimbledon. Dirige l’edizione del lunedì de Il Foglio, è editorialista de La Stampa e La Gazzetta della sport e scrive per Vanity fair e Il Sole 24 ore. Dell’Arti è uno storico di riconosciuta autorevolezza, specializzato in biografie; ha pubblicato (fra gli altri) L’uomo di fiducia (1999), Il giorno prima del Sessantotto (2008) e l’opera enciclopedica Catalogo dei viventi - 7247 italiani notevoli (2008, riedizione de Catalogo dei viventi - 5062 italiani notevoli, 2006). Tra gli ultimi libri si ricordano: Cavour - Vita dell’uomo che fece l’Italia (2011); Francesco. Non abbiate paura delle tenerezza (2013); I nuovi venuti (2014); Moravia. Sono vivo, sono morto (2015); Bibbia pagana (2016).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome: