10 C
Roma
lunedì 8 Marzo 2021

Anteprima News Stato d’emergenza fino al 31 gennaio

Stato d’emergenza fino al 31 gennaio

Autore del contenuto

Ascolta il podcast

Su indicazione del comitato tecnico-scientifico, il governo proporrà in Parlamento la proroga dello stato d’emergenza fino al 31 gennaio 2021. L’ha confermato il premier Giuseppe Conte. «Dobbiamo resistere col coltello tra i denti in questi 7-8 mesi difficili che ci attendono», ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza, in visita allo stabilimento Sanofi di Anagni dove partirà la produzione del vaccino anti-Covid a cui stanno lavorando le multinazionali Sanofi e Gsk.

«Conferma quindi la data di novembre come quella in cui si avvierà la distribuzione?
È verosimile. Nel momento in cui ci sarà la validazione, siccome la produzione “a rischio” è iniziata da qualche mese, ci sarà uno stock di vaccini di diversi milioni di dosi già pronto.
Quanti milioni?
«Diciamo tra 15 e 20 milioni da distribuire in Europa. Se tutto va bene entro fine anno in Italia dovrebbero arrivare 3 milioni di dosi.
Come saranno distribuite?
«Il ministro Speranza ha già informato che verrà vaccinato subito il personale sanitario, quindi si passerà alle forze dell’ordine e poi probabilmente agli ospiti delle Rsa» [Piero Di Lorenzo, capo di Irbm, a Maria Rosa Tomasello, Sta].

In prima pagina

• Il governo proporrà al Parlamento la proroga dello Stato d’emergenza fino al 31 gennaio. Speranza: «Resistere con il coltello tra i denti per 7-8 mesi»
• Forte balzo nei contagi in Italia, 2.548. Mai così tanti dal 24 aprile. Record di tamponi: 118.236. I ricoverati sono 50 in più 
• Impennata di casi in Veneto. In Piemonte mascherine obbligatorie accanto alle scuole
• Rinviata Genoa-Torino a causa dei 16 contagi tra i rossoblù. La Lega Serie A ha deciso di applicare la norma Uefa che prevede la possibilità di giocare se ogni squadra ha 13 giocatori a disposizione. Ogni club ha un unico jolly per chiedere un rinvio
• Nuove restrizioni per Madrid ma il governo locale si rifiuta di applicarle. Record d’infezioni in Argentina. La Turchia ha scelto di non conteggiare i positivi asintomatici
• L’agenzia europea del farmaco ha iniziato l’iter di approvazione del vaccino anti-Covid di Oxford e AstraZeneca
• L’Unione europea ha avviato un’azione legale contro la Gran Bretagna per la Brexit: «Violate le regole del patto sull’uscita»
• Niente faccia a faccia tra il segretario di stato vaticano Parolin e quello americano Pompeo
• Di Battista verso lo strappo: «L’alleanza con il Pd è la Morte Nera. Se va avanti così il M5s sarà come l’Udeur, utile solo per gestire le poltrone»
• Il gip ha convalidato l’arresto di Antonio De Marco, reo confesso dell’omicidio dei fidanzati di Lecce. Escluse implicazioni sentimentali: «Qualcosa di loro mi aveva dato fastidio»
• Il serial killer giapponese che ha ucciso otto ragazze e un ragazzo
• Il prete che abusava dei chierichetti
• Per la prima volta dall’inizio dell’anno le vendite di auto in Italia fanno registrare il segno più
• La Borsa di Tokyo ieri è rimasta chiusa per problemi tecnici. È la peggiore interruzione della storia per il mercato giapponese
• H&M è stata condannata in Germania a pagare 35 milioni di euro per aver spiato i dipendenti
• Il designer Antonio Citterio è stato truffato dalla segretaria e da un bancario: rubati oltre 4,5 milioni con assegni e carte prepagate
• Chiara Ferragni è incinta. L’ha fatto sapere attraverso una foto del primogenito Leone che tiene in mano l’ecografia
• Un’auto s’è scontrata con due cinghiali sulla A26 nel Novarese. Morti sul colpo due calciatori trentenni
• Nei gironi Champions la Juventus trova Barcellona e Dinamo Kiev. Atalanta in gruppo con Liverpool e Ajax, la Lazio contro Zenit e Dortmund. Per l’Inter il compito più difficile contro Real Madrid e Shaktar.
• La Uefa consente l’apertura degli stadi nelle competizioni europee fino al 30% della capienza
• Berrettini ha conquistato il terzo turno al Roland Garros. Così sono sei gli italiani ai sedicesimi

Clamoroso

Morti da Covid in Italia al prossimo 1° gennaio: 67.944, il doppio di adesso (previsione di Ihmi, l’Istituto di Washington finanziato da Bill e Melissa Gates) [Bocci, Rep].






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.