17.3 C
Roma
mercoledì 12 Maggio 2021

Notizie e curiosità dal mondo Texas, bambino di 3 anni spara al fratellino di 8 mesi

Texas, bambino di 3 anni spara al fratellino di 8 mesi

Autore del contenuto

Rassegna stampa della settimana dal 5 all’11 aprile

Venerdì 9 aprile, in un’abitazione al secondo piano di una palazzina a Houston, in Texas, un bambino di soli tre anni è entrato nella camera dei genitori, ha afferrato una pistola e in tutta la sua ingenuità ha sparato ed ucciso il fratellino di otto mesi.

Il piccolo è stato colpito all’addome da diversi colpi. La corsa in ospedale non è servita a molto. Il piccolo non ce l’ha fatta. In casa erano presenti 4 adulti, che a seguito dello sparo sono corsi in camera ma non hanno prontamente avvertito i soccorsi.

Gli agenti della polizia sono venuti a conoscenza dell’accaduto grazie alla chiamata da parte dei medici dell’Hermann Memorial City Medical Center.

L’assistente capo della polizia di Houston Wendy Baimbrdge “Voglio cogliere questo momento e supplicare i genitori e i tutori: non rendete le vostre armi da fuoco accessibili a tutti in casa. Chiudetele a chiave. Ci sono cose che potete fare per rendere sicura quell’arma”.

Cina

Il capo del Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie, Gao Fu ha ammesso, in una conferenza stampa, che l’efficacia dei vaccini in Cina non è alta, e il Paese sta esaminando due strade per “risolvere il problema”. Lo riferisce il South China Morning Post.

L’ipotesi sarebbe quella di aggiustare il dosaggio, l’intervallo tra le due dosi o aumentare il numero di dosi. La seconda opzione è invece quella di mischiare i vaccini che usano diverse tecnologie.

Buckingham Palace

Il Principe Filippo, marito della Regina Elisabetta, la mattina del 9 aprile, all’età di 99 anni è morto pacificamente al Castello di Windsor. La regina Elisabetta ha confidato ai figli di sentire “un vuoto enorme” dopo la morte del consorte. Dopo 73 anni di matrimonio e di unione la perdita è enorme per la Regina e per il paese.

Il duca di York ha rivelato i sentimenti della madre dopo aver partecipato alla messa domenicale alla cappella di Windsor assieme ad altri membri della famiglia reale “La Regina, come ciascuno sa, è una persona incredibilmente stoica. Tuttavia, in queste ore, non nasconde il proprio lato umano descrivendo l’enorme vuoto che sente nella sua vita“.

Come riporta l’Ansa, Il funerale del principe Filippo sarà celebrato sabato 17 aprile al castello di Windsor.

Il principe Harry parteciperà, ma senza Meghan. Cede anche il suo posto il premier Boris Johnon, che ha deciso di rinunciare al suo posto per un membro della famiglia reale visto che, a causa delle normative anti-Covid, potranno partecipare solo 30 persone.

Stati Uniti

L’8 aprile, si è tenuta l’udienza del processo a Derek Chauvin, il poliziotto accusato di aver ucciso l’afroamericano George Floyd.

Il pneumologo Martin Tobin ha affermato che il decesso è stato causato “da un basso livello di ossigeno” come conseguenza del comportamento di Chauvin, che con un ginocchio sul collo, ha tenuto Floyd bloccato a terra per più di nove minuti.

Come riporta il giornale Internazionale, George Smock, specializzato in medicina d’urgenza, ha chiarito che la morte di Floyd non è stata causata dall’assunzione del fentanyl, un potente oppioide.

Belfast

L’8 aprile unionisti e repubblicani si sono scontrati tra di loro e con la polizia per la seconda notte consecutiva.

A causa dell’uscita dall’Unione Europea e l’ingresso, l’Irlanda del Nord è rimasta all’interno del mercato unico europeo, innescando la rabbia dei lealisti, cioè coloro che temono una possibile riunificazione con la Repubblica d’Irlanda. Alcuni manifestanti hanno lanciato bombe molotov e la polizia ha risposto con i cannoni ad acqua. Almeno cinquanta poliziotti sono rimasti feriti.

Unione Europea – Repubblica Ceca

L’8 aprile, come riporta il giornale Internazionale, La Corte europea dei diritti umani ha stabilito che la vaccinazione obbligatoria contro le malattie dell’infanzia “è necessaria in una società democratica”.

Una coppia di genitori della Repubblica Ceca si era rifiutata di far vaccinare i propri figli e, dopo la decisione della scuola di non ammettere i ragazzi nella struttura i genitori hanno provveduto ad un ricorso, che è stato respinto dalla Corte Europea.






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.