11.5 C
Roma
lunedì 12 Aprile 2021

Anteprima News Uccide cinque figli e tenta il suicidio

Uccide cinque figli e tenta il suicidio

Autore del contenuto

Succede oggi

Sole su tutta l’Italia • Il Forum Ambrosetti a Cernobbio • Giornata internazionale del benessere sessuale • Fiducia in Senato sul Decreto legge Semplificazioni • La Messa da Requiem di Verdi alla Scala (vedi anche Fiorella Minervino nella rubrica Lettere) • Parte da Torino la XIV edizione del festival Settembre musica • L’Italia affronta la Bosnia (Rai 1) • Quel che resta del giorno su La7 • Il Vangelo di oggi: «Nessuno versa vino nuovo in otri vecchi; altrimenti il vino nuovo spaccherà gli otri, si spanderà e gli otri andranno perduti»

Uccide cinque figli e tenta il suicidio

«I primi poliziotti intervenuti sulla scena del crimine sono usciti dall’appartamento in lacrime: e questo è quasi tutto quel che si sa, per ora, di ciò che hanno visto. Nella tarda mattinata di ieri a Solingen, in Nordreno-Vestfalia, una mamma di 27 anni ha presumibilmente ucciso cinque dei suoi sei figli; è fuggita alla stazione centrale di Düsseldorf portando con sé il maggiore, 11 anni, unico uscito illeso dalla carneficina; si è gettata sotto il convoglio del passante ferroviario delle 13:46 (binario 11 della linea S1) sperando di morire, ed è stata soccorsa poco dopo, gravemente ferita ma viva. Ora è in ospedale, piantonata dalla polizia. “Sarà interrogata quando tornerà vigile”, ha comunicato il portavoce della polizia della vicina Wuppertal, competente per il caso. “Non sappiamo ancora come, né perché, né quando i bambini sono stati uccisi”.

E fino al risveglio della donna molte incognite sono destinate a rimanere tali, una su tutte: al momento della carneficina dov’era il padre dei bambini? Solingen è una città di 160 mila abitanti a 35 km da Düsseldorf; Hasseldelle un quartiere di palazzi di edilizia semipubblica tirati su negli anni Settanta, 190 famiglie ciascuno. Il condominio dove i sei bambini abitavano con la madre è uno di questi: un «block» rivestito in pietra grigia, balconi in cemento, una parabolica per balcone. I vicini che restano increduli davanti all’ingresso, sotto la pioggia, a vedere i poliziotti – 40 investigatori al lavoro dal primo pomeriggio di ieri – uscire piangendo dall’appartamento e ripetono ai cronisti dei media locali il consueto ritornello di cronaca: “Era una famiglia tranquilla”.

Della famiglia faceva parte anche il padre: la polizia comunica solo di averlo contattato, ma non si sa nient’altro. I corpi dei bambini, secondo quanto ha riferito la polizia ieri pomeriggio, sono rimasti nell’appartamento, come gli inquirenti li hanno trovati. Sono misteriose ancora le ragioni che avrebbero spinto questa donna tedesca giovane, bionda, esile (così appare nell’unica foto trapelata ieri, pubblicata con una grossa pecetta sugli occhi dalla Bild), a mettere fine alla vita di due dei suoi figli maschi, 6 e 8 anni, e delle sue tre bambine di 1, 2 e 3 anni; e le modalità con cui è riuscita a farlo, salvo una diceria, che riportano i cronisti, che possa aver tolto loro la vita avvelenandoli con dei farmaci, o almeno dopo averli storditi. Prima di andare alla stazione di Düsseldorf, dove secondo i suoi piani si sarebbe tolta la vita, la donna deve però avere chiamato la nonna dei bambini: è stata lei, che vive a Mönchengladbach, 60 km dalla famiglia, ad avvertire la polizia, ed è da lei che il figlio più grande, che era con la madre in stazione e ha presumibilmente assistito anche alla strage, è stato portato perché ne abbia cura» [Irene Soave, CdS].

Clamoroso

Numero di certificati che un condominio deve esibire quando chiede il superbonus relativo al credito d’imposta per le ristrutturazioni previsto dal Decreto Agosto: 43. Se a fare la richiesta è una villa o un singolo appartamento: 38 [Paolucci, Sta]

In prima pagina

• Una mamma ha ucciso i suoi cinque figli e poi ha tentato il suicidio lanciandosi sotto un treno a Düsseldorf, in Germania per una vecchia disputa territoriale.
• L’Europa rivoluziona il nostro mercato delle telecomunicazioni: restituisce a Vivendi il suo 28% di Mediaset, che però adesso potrà investire nella rete unica. Il titolo di Segrate guadagna in Borsa il 5%
• È positiva al coronavirus anche Marta Fascina, la nuova fidanzata di Berlusconi. È in isolamento ad Arcore. L’ex premier rassicura: «Non ho più febbre né dolori»
• In Italia salgono i contagi (ieri 1.397) nonostante i tamponi in calo. Balzo dei ricoveri in terapia intensiva (+11)
• La Norvegia sconsiglia i viaggi in Italia e impone la quarantena
• Superati i 26 milioni di contagi nel mondo. Gli Usa si preparano a distribuire il vaccino a novembre. Anche The Rock ha avuto il Covid-19 (ed è guarito)
• I giudici di Strasburgo hanno bocciato il decreto che impone le mascherine all’aperto. Pioggia di ricorsi in tutta la Francia.
• I sindacati della scuola scendono in piazza il 26 settembre. Denunciare i ritardi e le incertezze per l’inizio dell’anno scolastico
• Fatto il primo passo nella separazione tra Autostrade e i Benetton: il cda di Atlantia ha dato il via libera alla scissione di Aspi
• Trump suggerisce agli elettori di votare due volte per provare la sua tesi, ovvero che il sistema elettorale è fraudolento. E taglia i fondi alle città guidate dai democratici
• Un altro caso di un nero ucciso dalla polizia negli Stati Uniti, a Washington. È stato diffuso il video risalente a marzo di un afroamericano morto asfissiato alle porte di New York
dopo essere stato incappucciato dagli agenti
• Rivolta nel carcere di Benevento dopo il suicidio di un detenuto marocchino. Feriti cinque agenti di polizia penitenziaria
• Nel Cuneese due fratelli sono caduti in un silos mentre erano al lavoro: uno è morto, l’altro è grave
• In Slovacchia l’imprenditore Marian Kocner è stato assolto dall’accusa di essere il mandante dell’omicidio del giornalista Ján Kuciak.
• Una nave cargo con 43 membri d’equipaggio e seimila pecore è dispersa al largo del Giappone
• Il ghiaccio presente nel mare di Bering ha raggiunto il livello più basso degli ultimi 5.500 anni
• Messi ci ripensa, è probabile che rimarrà un altro anno al Barcellona
• Lutsenko vince la sesta tappa del Tour de France. Aru tenta la fuga ma viene ripreso. Yates resta in giallo

Cultura

Libri
Presso l’Associazione culturale «La finestra sul lago» a San Maurizio d’Opaglio (Novara) presentazione di Nella balena di Alessandro Barbaglia (Mondadori) (ore 17).

Musica
Nel Duomo di Milano, in memoria delle vittime della pandemia da Covid-19, la Messa da requiem di Giuseppe Verdi eseguita dall’Orchestra e dal Coro del Teatro alla Scala per la direzione di Riccardo Chailly, alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, del ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo Dario Franceschini e dell’arcivescovo di Milano Mario Delpini (ore 20.15; in diretta su Rai 5 e su Radio Rai 3).

Al via a Torino la XIV edizione del Festival MiTo Settembre Musica, intitolata «Spiriti» (fino al 19 settembre)






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.