Una visita guidata sotto le stelle di Villa Adriana a Tivoli, per una serata magica all’insegna della cultura.

“La vostra guida vi porterà alla scoperta della villa dell’imperatore Adriano in notturna, consigliamo di portare una torcia per illuminare i sentieri che conducono alle principali aree archeologiche del sito.
La villa realizzata dall’imperatore Adriano fra il 118 e il 138 d.C., può essere considerata l’interpretazione visibile della sua complessa personalità. Paradossalmente, la maestosità dei resti archeologici della villa, contrastano con il silenzio quasi totale delle fonti storico-letterarie legate alla sua costruzione. Tradizioni e leggende tramandate nei secoli, spiegano come Adriano, uomo colto, curioso, ed infaticabile viaggiatore, s’interessò a tutti gli aspetti del conoscibile, compresi quelli più misterici, tanto da far eseguire nella villa copie in scala ridotta dei luoghi legati ai culti esoterici a cui si era fatto iniziare. Sappiamo infatti che l’imperatore, appassionato d’architettura, intervenne personalmente nella progettazione e realizzazione della villa. La nostra visita tenterà di mettere in evidenza anche l’aspetto misterico della villa, narrando leggende e aneddoti legati alla figura di Adriano.”

agosto: venerdì 23
settembre: venerdì 6
ottobre: sabato 5

Orario:
Aperture in continuità oraria con ultimo ingresso alle ore 22:30 ed uscita alle ore 23.30.

villa adriana
pixabay.com


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici