8.4 C
Roma
venerdì 5 Marzo 2021

Sfogliando il New York Times Al via gli aiuti economici all'inizio della settimana prossima

Al via gli aiuti economici all’inizio della settimana prossima

Autore del contenuto

SFOGLIANDO IL NEW YORK TIMES DEL 22/12/2020

Qualcuno potrà ricevere gli aiuti economici all’inizio della settimana prossima. I parlamentari lavorano a grande velocità per passare la legge da 900 miliardi. Il ministro del tesoro ha detto: “Sono certo che manderemo i soldi all’inizio della settimana – 2.400 dollari per una famiglia di quattro –  un sollievo di cui c’è molto bisogno giusto in tempo per le feste. Penso che questo ci porterà fino alla ripresa”.  Biden, che ieri è stato vaccinato in televisione, ha detto che questo è solo l’inizio e che altri aiuti specialmente agli stati ed enti locali arriveranno dopo la sua inaugurazione il mese prossimo.

PRIMA PAGINA

– L’accordo suggerisce un’opportunità per Biden. Arrivare all’accordo è stato lungo e tortuoso, ma il fatto di esserci arrivati dimostra la crescita dei moderati in entrambi i partiti e dà forza alla convinzione di Biden che sia ancora possibile prendere decisioni comuni in parlamento. E darà al nuovo presidente un attimo di respiro quando entra alla Casa Bianca. Invece di dover affrontare immediatamente una situazione di grave emergenza, Biden e i suoi potranno tentare di mettere in piedi un programma di ripresa di lungo termine e cominciare a occuparsi di altri problemi. 

– La mutazione del virus spinge l’Europa a isolare l’Inghilterra. L’Inghilterra da ieri lunedì è del tutto isolata dal resto dell’Europa, con i voli e i treni sospesi da 40 paesi e i camion delle consegne fermati ai porti francesi, nel disperato tentativo di impedire alla nuova variante del virus di saltare il canale della Manica. L’improvviso isolamento ha lasciato l’Inghilterra in uno stato di profondo nervosismo, un paese già devastato dalla variante del virus e che adesso deve preoccuparsi di non avere cibo fresco proprio prima di Natale. 

– Barr si oppone al procuratore speciale per Hunter Biden e per le elezioni. Il ministro della giustizia Barr ha di nuovo preso le distanze da Trump dichiarando che non vedeva ragioni per nominare un procuratore speciale per l’indagine sul figlio di Biden o sulle infondate frodi nelle elezioni. 

– Il problema del cambiamento climatico incluso nella legge di stimolo per il coronavirus. I parlamentari hanno autorizzato una spesa di 35 miliardi per l’energia pulita e una diminuzione nell’uso di potenti materiali chimici inquinanti. Entrambe le misure fanno parte della legge da 900 miliardi di stimolo per i danneggiati dal coronavirus.

– Aiuto per i prigionieri. La stessa legge ridà vita ai Pell Grants, un aiuto finanziario (che era stato cancellato nel 1994) per aiutare i prigionieri che vogliono studiare e in generale per trattare il problema dei carcerati più come modo di reinserirli nella società che di aumentare le misure di controllo. 

PAGINE INTERNE

– Giudici combattono l’andata in pensione forzata. Due giudici di New York di 70 e 72 anni, mandati obbligatoriamente in pensione secondo la legge di New York, hanno fatto causa allo stato per “discriminazione per l’età”.

– Un giornale si confronta con il suo passato razzista. Il Kansas City Star si è scusato per aver negato alla comunità nera dignità, giustizie e riconoscimento.

– Lezioni dal Thanksgiving. Gli esperti avevano previsto che grandi riunioni per le feste avrebbero ampiamente sparso il virus. Ma i dati mostrano molte piccole e grandi differenze a seconda dei luoghi di riunione.  

– Vuoto l’Eurostar. La caduta nel numero di passeggeri sul treno internazionale ad alta velocità indica più ampi problemi  nell’industria ferroviaria europea.

–  Domande e risposte sul vaccino. Il vaccino ci raggiungerà tutti in primavera. Qui ci sono due intere pagine di domande e risposte su come funziona.

– Stando al sicuro all’aperto. Pianificare bene per la stagione fredda può aiutare a festeggiare all’aperto senza pericoli.






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.