11.5 C
Roma
martedì 13 Aprile 2021

Anteprima News Attenzione a ciò che mangiamo!

Attenzione a ciò che mangiamo!

Autore del contenuto

Estendiamo il diritto del consumatore ad essere informato

Mi sono abbonato a “Il Salvagente” e consiglio anche a voi di farlo. Si perché questi giornalisti de Il Salvagente fanno uno straordinario lavoro di indagine sulla qualità dei prodotti. Una sorta di carta dei diritti del consumatore. Il diritto di conoscere, di essere informati.

Attenzione a ciò che mangiamo! Il diritto del consumatore ad essere informato è sempre più importante.

Ogni numero de Il Salvagente indaga un prodotto alimentare: una volta la pasta, l’altra il caffè, l’olio, il vino, a seconda delle scelte editoriali. Ma quello che è interessante è che non ci si ferma ai prodotti alimentari, si indagano le gomme delle auto piuttosto che i tessuti dei vestiti, insomma tutto ciò che riguarda il processo di acquisto ed il livello di conoscenza del consumatore di ciò che acquista.

E che cosa ha rilevato il Salvagente nei suoi ultimi numeri? Che nel processo di acquisto ci sono delle motivazioni, ovviamente: il prezzo, la marca, la curiosità o la categoria del prodotto, ma in tutte queste motivazioni ne manca una fondamentale. Perché a tutte queste precedenti c’è una risposta. Manca la risposta a “Come è fatto quel prodotto?” La risposta non c’è in nessuna etichetta, in nessuna informazione che da il produttore c’è il processo di produzione. Cosa avviene durante il processo di produzione.

Faccio l’esempio più banale: l’olio di semi. In nessuna etichetta di una confezione di olio di semi c’è scritto che l’estrazione dalla farina di mais o dalla farina di semi di girasole si usa l’esano, un veleno, solvente chimico velenoso usato nella lavorazione del petrolio. Ecco questo non sta scritto in nessuna etichetta. Ed allora cari amici dobbiamo estendere il diritto all’informazione del consumatore. Perché il cibo è una risorsa straordinaria, che da grande piacere, serve al nostro corpo per funzionare bene, ma può essere anche una pistola carica puntata alla tempia. Attenzione a ciò che mangiamo!   






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.