13 C
Roma
giovedì 21 Gennaio 2021

Giampaolo Sodano

Artigiano, mastro oleario, giornalista e dirigente d’azienda, Giampaolo Sodano è nato a Roma. Prima di vincere nel 1966 un concorso ed entrare in Rai come funzionario programmi svolge una intensa attività pubblicistica come critico letterario e cinematografico. Nel 1971 è giornalista professionista. Nel 1979 è dirigente d’azienda della RAI. Nel 1983 è eletto deputato al Parlamento. Nel 1987 torna all’attività professionale in RAI ed è nominato vice-presidente e amministratore delegato di Sipra e successivamente direttore di Raidue. Nel 1994 è direttore generale di Sacis e l’anno successivo direttore di APC, direzione acquisti, produzioni e coproduzioni della Rai. Nel 1997 si dimette dalla RAI e diventa direttore di Canale5. Una breve esperienza dopo della quale da vita ad una società di consulenza “Comconsulting” con la quale nel 1999 collabora con il fondo B&S Electra per l’acquisizione della società Eagle Pictures spa di cui diventa presidente. Nel 2001 è eletto vicepresidente di ANICA e Presidente dell’Unidim (Unione Distributori). Dal 2008 al 2014 è vicepresidente di “Sitcom Televisione spa”. E’ stato Presidente di IAA. Sezione italiana (International Advertising Association), Presidente di Cartoons on the bay (Festival internazionale dei cartoni animati) e Presidente degli Incontri Internazionali di Cinema di Sorrento. Ha scritto e pubblicato “Le cose possibili” (Sugarco 1982), “Le coccarde verdemare” (Marsilio 1987), “Nascita di Venere” (Liguori editore 1995). Cambia vita e professione, diventa artigiano dell’olio e nel 1999 acquista un vecchio frantoio a Vetralla. Come mastro oleario si impegna nell’attività associativa assumendo l’incarico prima di vicepresidente e poi direttore dell’Associazione Italiana Frantoiani Oleari (AIFO). Con sua moglie Fabrizia ha pubblicato “Pane e olio. guida ai frantoi artigiani” e “Fuga dalla città”.

Giampaolo Sodano

Artigiano, mastro oleario, giornalista e dirigente d’azienda, Giampaolo Sodano è nato a Roma. Prima di vincere nel 1966 un concorso ed entrare in Rai come funzionario programmi svolge una intensa attività pubblicistica come critico letterario e cinematografico. Nel 1971 è giornalista professionista. Nel 1979 è dirigente d’azienda della RAI. Nel 1983 è eletto deputato al Parlamento. Nel 1987 torna all’attività professionale in RAI ed è nominato vice-presidente e amministratore delegato di Sipra e successivamente direttore di Raidue. Nel 1994 è direttore generale di Sacis e l’anno successivo direttore di APC, direzione acquisti, produzioni e coproduzioni della Rai. Nel 1997 si dimette dalla RAI e diventa direttore di Canale5. Una breve esperienza dopo della quale da vita ad una società di consulenza “Comconsulting” con la quale nel 1999 collabora con il fondo B&S Electra per l’acquisizione della società Eagle Pictures spa di cui diventa presidente. Nel 2001 è eletto vicepresidente di ANICA e Presidente dell’Unidim (Unione Distributori). Dal 2008 al 2014 è vicepresidente di “Sitcom Televisione spa”. E’ stato Presidente di IAA. Sezione italiana (International Advertising Association), Presidente di Cartoons on the bay (Festival internazionale dei cartoni animati) e Presidente degli Incontri Internazionali di Cinema di Sorrento. Ha scritto e pubblicato “Le cose possibili” (Sugarco 1982), “Le coccarde verdemare” (Marsilio 1987), “Nascita di Venere” (Liguori editore 1995). Cambia vita e professione, diventa artigiano dell’olio e nel 1999 acquista un vecchio frantoio a Vetralla. Come mastro oleario si impegna nell’attività associativa assumendo l’incarico prima di vicepresidente e poi direttore dell’Associazione Italiana Frantoiani Oleari (AIFO). Con sua moglie Fabrizia ha pubblicato “Pane e olio. guida ai frantoi artigiani” e “Fuga dalla città”.
Advertisment

MOONDO 2021

Ho vissuto con impegno e con spirito di solidarietà, nei 3 anni trascorsi, la felice esperienza di dirigere questo giornale. Abbiamo fatto molta strada in questi anni ed abbiamo raggiunto obiettivi importanti:...

Una sicurezza condivisa

Cari lettori, giovedì 19 novembre, alle sette della sera, tornando a casa dopo una giornata di lavoro, abbiamo subito, mia moglie ed io, una rapina a mano armata nella nostra azienda agricola. La...

Anche questa è storia d’Italia

Le cronache letterarie ci propongono un romanzo ma il lettore si trova di fronte un libro di storia, una piccola storia raccontata sfogliando vecchi giornali in modo da illustrare, come in un...

Il pifferaio magico

Di seguito la risposta del Direttore di Moondo Giampaolo Sodano alla lettera aperta di Bruno Somalvico ed alla replica di Dom Serafini. Caro Bruno, dobbiamo partire dalla premessa che nell'anno di grazia 2020...

CIAO GIGI

Oggi Roma, la Città Capitale rende omaggio ad un suo celebre cittadino. Televisioni e giornali hanno dato voce al dolore dei romani e del pubblico italiano, attraverso interviste e dichiarazioni di suoi...

Quando l’arte ha il volto di una donna

“Sono una appendice insignificante”, “il mio ruolo è stato determinante” sono le parole di una delle MUSE NASCOSTE di Lauretta Colonnelli (2020 Giunti editore, Le Muse nascoste, € 29,00) un libro da...

ArtETur assegna 3 premi a due film diretti da Aldo Di Russo

Arte&Tour è una realtà che da 13 anni propone, e in fondo basta leggerne il marchio, Audiovisivi legati al mondo del turismo in un senso che di anno in anno si fa...

Perchè Moondo si fa Local

L’ennesimo sito web o giornale online per raccontare ai lettori l’ultimo fatto di cronaca? E’ proprio necessario parlare di Viterbo e della sua provincia? La domanda nasce spontanea, diceva un noto personaggio...