24.4 C
Roma
giovedì 29 Luglio 2021

Giuseppe Scanni

Giornalista e saggista.

Giuseppe Scanni

Giornalista e saggista.
Advertisment

Il Mediterraneo è cambiato, come è cambiato il mondo: l’Italia con Draghi sembra finalmente essersene accorta

La missione del Presidente Draghi in Libia e la sua dichiarazione sul Presidente Turco: “È un dittatore”, hanno suscitato un gran quantità di valutazioni, incentrate sul ruolo dell’Italia nel Mediterraneo, in Europa,...

I “nuovi” rapporti di forza tra Usa e Cina (e Taiwan, Corea, Giappone ed Afghanistan)

Son passati quarantacinque giorni ed a metà dei fatidici cento che, nella tradizione, danno il segnale dell’indirizzo del quadriennio presidenziale, Joe Biden ha messo a segno il super provvedimento di 1900 miliardi...

Il rinnovato ruolo della Religione nel mondo globalizzato, in tempo di crisi

A Firenze il 17 gennaio, nella settimana che da lunedì 18 gennaio è dedicata al dialogo ecumenico tra le chiese cristiane, la Chiesa Apostolica Italiana, Battista, Cattolica, Episcopale, d’Inghilterra, Luterana, Ortodossa, Greca...

Elezioni USA: c’è l’ombra di una nuova forma di “autoritarismo democratico”?

Le urne accoglieranno al voto quasi 150 milioni di elettori che si sono, a volte con serie difficoltà, registrate per scegliere il presidente (familiarmente indicato come POTUS); 35 senatori (che resteranno in...

Dopo l’accordo di Bruxelles, le tensioni sullo scacchiere medio orientale impongono un’Unione politica

Definire travagliato il negoziato che si è concluso a Bruxelles e che molti hanno definito “storico”, non per la lunga e complessa discussione che si è sviluppata tra le parti, ma per...

Consiglio Europeo straordinario, pronostici e sviluppi attesi

Quando, una decina di giorni orsono, “Moondo” allarmò i suoi lettori, descrivendo ilruolo indebolito della Germania presidente di turno per un semestre del Consiglio, macertamente potenza egemone ed essenziale alla soluzione di...

Il peggio non è ancora arrivato, ma teniamo viva la speranza

Il semestre “tedesco” di guida dell’Unione Europea è calato sulle indebolite spalle di Angela Merkel, che dovrebbe riuscire nella difficile conciliazione di tre contraddittori paradigmi: a) la conferma dell’egemonia tedesca nell’Unione;b) la conduzione...

La politica estera di Gianni De Michelis

Se, come spero, il tempo futuro ospiterà altre iniziative – questa volta di studio ed approfondimento - sull’analisi della politica estera pensata, sviluppata e coordinata da Gianni de Michelis, ben altro di...