13.6 C
Roma
martedì 20 Ottobre 2020

Marco Panella

Nato a Roma nel 1963, laureato in Scienze Politiche con indirizzo internazionale, si occupa di comunicazione dal 1989 come imprenditore e consulente di aziende ed enti pubblici. Curatore di mostre e festival culturali, esperto di storia del costume italiano ed heritage communication, coniuga all’attività professionale interessi personali che spaziano dalla geopolitica all’etica dell’innovazione. Ha esordito nella narrativa con il romanzo nero Tutto in una notte, edito a settembre 2019 da Robin Edizioni.

Marco Panella

Nato a Roma nel 1963, laureato in Scienze Politiche con indirizzo internazionale, si occupa di comunicazione dal 1989 come imprenditore e consulente di aziende ed enti pubblici. Curatore di mostre e festival culturali, esperto di storia del costume italiano ed heritage communication, coniuga all’attività professionale interessi personali che spaziano dalla geopolitica all’etica dell’innovazione. Ha esordito nella narrativa con il romanzo nero Tutto in una notte, edito a settembre 2019 da Robin Edizioni.
Advertisment

Pietro Calabrese. Il premio, lo sport, la vita

Il 7 settembre, nella cornice di una piazza dove a Soriano nel Cimino il tempo sembra essersi fermato, per la nona volta il Premio Pietro Calabrese ha premiato calciatori, dirigenti...

La partita mai finita. Appello al calcio italiano

Ci sono notizie.Ci sono notizie che trapelano e altre che spariscono velocemente.E poi ci sono notizie che diventano storie.Questa è una storia, una storia che bisogna raccontare. È la storia...

C’è un Orso a Berlino. Il crepuscolo della cultura tra gender e politically correct

Cosa state facendo?!Non è un sussurro, un bisbiglio o una domanda sommessa.Se la carta potesse parlare, si sentirebbe che questo è un grido.Sta accadendo l’irreparabile e non si può continuare...

Il suicidio di una Nazione

Cosa state facendo?! Non è un sussurro, un bisbiglio o una domanda sommessa. Se la carta potesse parlare, si sentirebbe che questo è un...

La politica manca, ma la casta c’è

Monsù Travet è un ricordo appannato, anche per i pochi che forse hanno ancora memoria dell’iconico personaggio nato dalla penna di Vittorio Bersezio. Impiegato modesto nella vita...

Silvia Romano tra rapimento, riscatto e senso dello Stato

Accadeva così.Accadeva che il tempo passava e che le lancette dell’orologio non segnavano più l’ora ma il ritardo. Si poteva provare a telefonare, certo, ma per comporre i numeri i...

L’amore al tempo dei DPCM

Siamo tutti abbastanza grandi per aver capito che dopotutto ha ragione Franco Battiato quando canta che la stagione dell’amore viene e va, all’improvviso senza accorgerti la vivrai, ti sorprenderà.

ENI: chi l’ha Fatto?

Coincidenze e misteri dello strano rapporto tra politica energetica e informazione e l’evitabile nomina di Lucia Calvosa alla presidenza dell’ENI. Il 21 aprile, il Ministro del...