10.1 C
Roma
giovedì 4 Marzo 2021

Sfogliando il New York Times Batosta a Trump: il senato scavalca il veto sulla legge per la...

Batosta a Trump: il senato scavalca il veto sulla legge per la difesa

Autore del contenuto

SFOGLIANDO IL NEW YORK TIMES DEL 02/01/2021

– In una batosta a Trump, il senato scavalca il veto sulla legge per la difesa. Prima volta nella sua presidenza ormai alla fine. Solo 7 repubblicani hanno votato no. Il voto è stato 81 contro 13, ed è la prima volta che i senatori superano un veto di Trump, che era gia’ stato superato alla camera con  322 voti contro 87. La legge prevede aumenti salariali per i militari. 

PRIMA PAGINA

– Stati chiudono le prigioni mentre il virus colpisce le guardie. Attaccati da un’ondata di coronavirus, prigioni locali e statali sono ricorse a una drastica strategia: chiudere e trasferire i prigionieri altrove. Dalla California al Missouri alla Pennsylvania, così tante guardie si sono ammalate che chiudere le prigioni e’ sembrato l’unico sistema per mantenere la sicurezza delle comunità e la salute dei prigionieri.

– Gli USA cambiano la strategia navale in Iran. Il Pentagono ha improvvisamente deciso di far tornare a casa la portaerei Nimitz dal medio-oriente dove era stazionata per prevenire eventuali attacchi dell’Iran alle forze armate e ai diplomatici stazionati nelle zona. Il ministero della difesa ha detto che la decisione era dovuta come una misura di buona volontà per indurre l’Iran a non scatenare una crisi negli ultimi giorni di presidenza di Trump.

– Il blocco degli sfratti può solo rimandare una crisi più ampia. Il blocco degli sfratti per i prossimi due mesi, approvato dallo Stato di New York, serve per evitare di mettere la gente per la strada in pieno inverno. Ma ha uno scopo ben più ampio: le famiglie sfrattate esauriscono i posti nei rifugi per i senza casa; i bambini improvvisamente trasferiti di scuola restano indietro; le code ai posti di distribuzione del cibo aumentano; il sovraffollamento aumenta la possibilità di malattie, e specialmente del covid.  

– Cambi dei margini di voto presidenziale dal 2016 al 2020. Un grafico a centro pagina, con le tendenze di los Angeles, Chicago e New York, mostra i cambiamenti  elettorali nei Latini, Asiatici e altri immigranti. La didascalia dice: Biden ha vinto nella maggior parte delle comunità latine e asiatiche ma con margini molto più piccoli di quelli che aveva Hillary Clinton nel 2016. Altri grafici all’interno mostrano dove i voti sono maggiormente cambiati.

– Improvvisa solidarietà fra le vedove del covid, unite da inimmaginabili perdite. Più di 340.000 persone sono morte di covid, la maggior parte uomini, lasciando quindi migliaia di donne improvvisamente vedove, e in condizioni estremamente complicate: responsabilità della famiglia, difficoltà finanziarie, preoccupazioni per i traumi dei bambini e il loro stesso atroce dolore per la perdita. Adesso cercano di consolarsi a vicenda attraverso siti tecnologici di supporto, soprattutto su facebook. 

PAGINE INTERNE

– Leader mondiale nelle vaccinazioni. Israele ha distribuito la prima delle due dosi al 10% della sua popolazione, migliorando l’immagine del suo primo ministro.

– La guerra dei venti. La nuova gigantesca turbina della G.E. e’ in grado di illuminare un’intera città. Altre sono in costruzione nei pressi di Rotterdam, ancora più grandi e potenti. 

–  Remando sul Nilo. Gli egiziani stanno riscoprendo il fiume che ha dato forma e nutrimento al loro paese per tutta la storia.

Taiwan tiene alta la guardia. La tattica di quarantena contro il virus ha funzionato, ma qualcuno si domanda per quanto tempo ancora può andare avanti la loro fortuna.

Un lama in fuga. Scappato da una fattoria del Westchester County (New York), e’ stato ripreso con droni, manifesti di ricerca e, naturalmente, un laccio. 






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.