8.3 C
Roma
giovedì 9 Dicembre 2021
Sfogliando il New York Times Chiamando Fauci un disastro, Trump non bada a un’impennata delle infezioni negli...

Chiamando Fauci un disastro, Trump non bada a un’impennata delle infezioni negli USA

Autore del contenuto

[GTranslate]

SFOGLIANDO IL NEW YORK TIMES DEL 20/10/2020

Il presidente disprezza i suoi consulenti scientifici chiamandoli “quegli idioti” mentre le elezioni si avvicinano. Ecco le sue precise parole in una telefonata con parecchi giornalisti: “La gente e’ stanca del covid. Io ho avuto i piu’ grandi rallies della mia vita. E abbiamo il covid. La gente dice: e allora ? Lasciateci in pace. Sono stanchi del virus.” Poi ha aggiunto: “La gente e’ stanca di stare a sentire Fauci e quegli idioti, tutti quegli idioti che non hanno capito niente”.  Non credo che ci sia bisogno di commenti di fronte a dichiarazioni di tale stupidita’ e irresposabilita’. 

PRIMA PAGINA

  • La teoria della cospirazione si insinua dai margini verso il centro del partito repubblicano. Come votanti repubblicani hanno portato QAnon nella corrente principale. QAnon e’ un website che, su quasi ogni avvenimento importante, pubblica false teorie, di ogni tipo, ma tendenzialmente di estrema destra e di attacco ai democratici considerati parte di una setta satanica che vuole distruggere il paese. Era un website letto da pochi “creduloni”, ma adesso e’ entrato profondamente nelle alte sfere del partito repubblicano, anche con l’appoggio di Trump.
  • Imparando la lezione dall’era di Obama. Il presidente che prestera’ giuramento il 20 gennaio affrontera’ il disastro economico, che sia Trump o Biden, e che si siano o no concluse le trattative in parlamento su  nuovi sussidi per il coronavirus. Considerato il fallimento di innumerevoli piccole imprese e il numero di disoccupati, il presidente si trovera’ di fronte ad una situazione molto simile a quella che affrontarono Obama/Biden 12 anni prima. Se sara’ Biden al potere con una maggioranza democratica in parlamento, avra’ una rara opportunita’: la possibilita’ di studiare la lezione della storia recente e decidere come ripeterla. 
  • Le politiche di Trump riempiono l’agenda della Corte Suprema, che ieri ha deciso di rivedere due iniziative di Trump: il blocco di 60.000 migranti in cerca di asilo e la destinazione di 2,5 milioni di soldi del pentagono alla costruzione del muro col Messico. Nei prossimi giorni,  discutera’ sull’ultimo tentativo di Trump di negare i suoi documenti finanziari al pubblico ministero di New York, e il mese prossimo, di nuovo a numero pieno se sara’ entrata la Barrett, , sulla legge della sanita’ Affordable Care Act, conosciuta come Obama Care . 
  • Sei Russi accusati di disturbare le reti telematiche del mondo. Il ministero della giustizia ha accusato sei ufficiali dei servizi segreti russi  di aver fatto aggressive campagne di hacking sulle elezioni francesi, sulla rete elettrica in Ukraina e sull’apertura delle olimpiadi invernali del 2018. 

PAGINE INTERNE

  • Distorsioni. Un consulente scientifico di Trump ha scartato su twitter il valore delle mascherine contro il coronavirus. Gli esperti sono rimasti fermi sulle loro posizioni che coprire la faccia serve. 
  • L’altra compagnia di Jeff Bezos. Il missile New Shepard della Blue Origin di JeffBezos ha trovato un suo posto nella NASA e in esperimenti scientifici di privati.
  • In centro alla classe, nel cuore della crisi. Gli insegnanti si ritrovano responsabili di occuparsi dei bambini mentre i genitori lottano per tornare al lavoro. 
  • Dopo tre settimane nelle classi, solo 18 test positivi nelle scuole pubbliche di New York. Per mesi si e’ discusso se il ritorno dei ragazzi nelle 1.800 scuole pubbliche di New York  sarebbe stato un disastro per il contagio. Ma i primi dati forniti dalla citta’ dimostrano il contrario: un sorprendentemente basso numero di casi positivi. 
  • Operazione al cervello per Cronutt. Gli scienziati vogliono aiutare i mammiferi come Cronutt, una foca con epilessia che puo’ essere stata causata dalle tossine nell’acqua.





Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.