13.7 C
Roma
domenica 5 Dicembre 2021
Sfogliando il New York Times Il governo studia il piano per vaccinare i bambini dai 5 agli...

Il governo studia il piano per vaccinare i bambini dai 5 agli 11 anni

Autore del contenuto

[GTranslate]

Il governo dettaglia il piano per vaccinare i bambini dai 5 agli 11 anni. Aspettando l’autorizzazione, gli incaricati usano le lezioni apprese nel passato. La campagna di vaccinazione dei bambini non assomiglierà a quella degli adulti. Non ci saranno posti di vaccinazione di massa, i pediatri aiuteranno i genitori, le fiale e gli aghi saranno più piccoli. Prevedendo che si potrà cominciare nelle prossime settimane, il governo ha fatto piani per garantire che ci saranno pronti 25.000 studi pediatrici o di medici di base, migliaia di farmacie, centinaia di scuole e cliniche nelle zone rurali. Ci sono negli USA circa 28 milioni di bambini di quell’età e il governo vuole vaccinarli tutti.

SFOGLIANDO IL NEW YORK TIMES DEL 21/10/2021 (TITOLO+COMMENTO)

PRIMA PAGINA

Biden aggiusta la sua agenda politica per raggiungere un accordo. Sono in ballo le iniziative sull’università e sull’energia. Per ridurre il suo piano iniziale e raggiungere l’accordo col Senato, Biden sta pensando di rinunciare all’idea dei primi anni di università gratuiti, di ridurre il piano di totale energia pulita e il piano di aiuti alle famiglie. Per il Presidente, il goal è raggiungere un accordo, anche se ciò può sembrare un tradimento sia a destra che a sinistra.

Un gigante della chimica cerca di non pagare per il suo inquinamento. Chemours (grande fabbrica di prodotti chimici della North Carolina) ha fatto di tutto per evitare responsabilità. Il capo dell’azienda ha fatto vedere alla stampa tutte le misure messe in atto per evitare che il GenX, prodotto pericoloso per il cancro e altre malattie gravi, defluisca nel fiume Cape Fear o si disperda nell’aria. Ma poche settimane dopo, il governo statale ha verificato che la fabbrica stava eccedendo i limiti di emissione consentiti e l’ha multata di 300.000 dollari.

Successo nei trapianti di organi di suini. Chirurghi a New York hanno attaccato con successo un rene suino a un paziente umano e hanno constatato che lavorava normalmente, un risultato scientifico che potrà aprire le porte a un grande rifornimento di organi per trapianti a pazienti gravemente ammalati. Con una grande fotografia di dottori al lavoro con il rene suino in primo piano e questa didascalia: Una squadra di chirurghi esaminano il rene di un suino attaccato al corpo di un paziente cerebralmente morto per studiare i segni di rigetto.

– In Afghanistan ex-giudici sono in fuga per essere femmine. Terrorizzate di essere ammazzate per aver condannato degli uomini. Quando i Talebani hanno ripreso il potere, hanno liberato centinaia di prigionieri, molti dei quali condannati da tribunali presieduti da giudici donne. Le quali adesso sono minacciate anche di morte dagli ex-prigionieri e devono scappare dal paese, se ci riescono, o nascondersi. Più di 200  rimangono ancora in Afghanistan.

PAGINE INTERNE

– Che baccano! Le proteste per il rumore degli elicotteri sono aumentate, mentre la pandemia ha cambiato i ritmi di New York City. 

Il piano dei combustibili fossili va contro la politica del clima. Un rapporto delle Nazioni Unite mette in guardia che le intenzioni globali di espandere l’estrazione di petrolio, gas e carbone vanno direttamente contro le promesse di combattere il cambiamento climatico.

Sentendo ancora “no donne” in Egitto. Mentre la Corte ha promosso a giudici 98 donne, una tradizione è stata spezzata. Ma i giudici si considerano ancora un club maschile.

Vaccinazioni a rilento nelle case di cura. In molti stati le case di cura aspettano decisioni federali sull’obbligatorietà del vaccino, ma intanto molti dei lavoratori non sono ancora immunizzati.     






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.