3.8 C
Roma
martedì 26 Gennaio 2021

Sfogliando il New York Times Il tentativo di cancellare i voti urbani

Il tentativo di cancellare i voti urbani

Autore del contenuto

SFOGLIANDO IL NEW YORK TIMES DEL 23/11/2020

Il tentativo di cancellare i voti urbani. Le schede elettorali dei neri sono un ben conosciuto bersaglio.  Pennsylania e Georgia sono state attaccate per frodi. A Detroit Trump ha sostenuto che l’intero sistema elettorale era truccato. Una cosa hanno in comune questi tre posti: una maggioranza di elettori neri. L’inutile e dannosa per il paese campagna di Trump per rovesciare il risultato delle elezioni si e’ basata sul tentativo di privare dei loro diritti civili centinaia di migliaia di elettori in gran parte neri. Non c’e’ riuscito, grazie a Dio e alla lealta’ anche di molti dei suoi seguaci repubblicani. Ma sara’ difficile dimenticarsi di un cosi’ vile attacco alla base della nostra democrazia.

PRIMA PAGINA

–      Biden sceglie un costruttore di alleanze come ministro degli esteri. Segnalando un cambio di rotta per gli Stati Uniti. Antony Blinken, un difensore delle alleanze globali e da sempre consigliere di Biden per la politica estera, sara’ nominato ministro degli esteri, un posto da cui tentera’ di rimettere insieme scettici alleati in una comune competizione con la Cina. Biden pensa di darne l’annuncio anche prima che Trump smetta la sua assurda battaglia contro i risultati elettorali.

–      Anche dopo la sconfitta, Trump cerca di mantenere le leve del potere sul partito. Ha promesso a una sua fedelissima, Ronna McDaniel, capo del Republican National Committee, di farla rieleggere in gennaio alla stessa posizione, assucurandosi’ cosi’ una diretta influenza sul comitato, che guida il partito nei suoi indirizzi politici e strategici generali. I repubblicani sono in questo momento divisi fra chi ritiene che il partito non dovrebbe essere uno strumento di potere per un presidente in uscita e altri invece felici che Trump mantenga il controllo del partito, anche in vista della possibilita’che lui si candidi per le elezioni del 2024.

–      Senza documenti e incinta, con la paura di vedere un dottore. Grande fotografia di un bambino appena nato, con questa didascalia: Donne senza documenti che sono incinte evitano gli ospedali e partoriscono a casa per paura di essere arrestate o “spazzate via”. Prosegue all’interno su due intere pagine con molte altre foto, e questo commento di un dottore: “Stiamo per cadere in un abisso con la salute delle donne immigranti? Credo che ci siamo gia’ ”.

–      Rischi, riti e un Thanksgiving diviso. La pandemia si e’ intensificata proprio mentre tutti si preparavano ai riti del Thanksgiving: viaggi fuori dallo stato per incontrare parenti e amici e grandi tavolate al chiuso per tutto il pomeriggio e  sera intorno al super-tradizionale tacchino al forno. Quest’anno sara’ diverso per molti che stanno facendo piani di come festeggiare la data senza correre pericoli di salute. Ma molti altri invece si sono gia’ messi o stanno per mettersi in viaggio per seguire le tradizioni. I medici temono una nuova punta di contagi qualche giorno dopo la festa.  

–      Con i cinema vuoti, Hollywood si butta nelle braccia della televisione. In parti del paese i cinema sono aperti ma mezzi vuoti per la paura degli spettatori di mettersi a rischio di contagio. I grandi produttori di Hollywood non vogliono rischiare magri introiti con i film piu’ importanti, quindi adesso li mettono contemporaneamente nei cinema e in televisione, nelle piattaforme a pagamento. Il capo della Warner ha detto che il successo di un film non sara’ piu’ giudicato dai suoi incassi al cinema, ma dal numero di abbonati a quelle piattaforme che sara’ riuscito ad attrarre.

PAGINE INTERNE

–      Mancanza di tecnici per i ventilatori. Un forte aumento della produzione aveva risolto il problema della scarsita’ di ventilatori all’inizio della pandemia. Ma adesso e’ diventato chiaro che non ci sono abbastanza specialisti per usare le macchine.

–      Gli economisti  sottolineano il bisogno di un’azione rapida dal parlamento. Chiedono che i parlamentari decidano sui sussidi adesso, mentre una ripresa del coronavirus congela le spese dei consumatori e gli affari.

–      Stimolando la fiducia nel vaccino. L’AD Council (organizzazione  che si occupa di pubblicita’ anche per enti benefici senza scopo di lucro) aveva fatto negli anni 50 una campagna per il vaccino contro la polio. Adesso pianifica un blitz da 50 miliardi per stimolare la fiducia nel vaccino contro il covid.

–      Il vocabolario del 2020. Gli esperti di Oxford, invece di scegliere la parola dell’anno, si sono concentrati sull’impatto generale della pandemia sulla lingua inglese.

–      Una possibilita’ di onore. Migliaia di soldati che non avevano ricevuto un congedo con onore, possono ottenere promozioni e pieni benefici dopo che l’esercito ha deciso di rivedere molti casi e di tenere in considerazione la salute mentale.  






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.