17.8 C
Roma
martedì 11 Maggio 2021

Sfogliando il New York Times La Corte Suprema respinge la richiesta del Texas di sovvertire le elezioni

La Corte Suprema respinge la richiesta del Texas di sovvertire le elezioni

Autore del contenuto

SFOGLIANDO IL NEW YORK TIMES DEL 12/12/2020

PRIMA PAGINA

–      La Corte Suprema respinge la richiesta del Texas di sovvertire le elezioni. Titolo a tutta pagina con sottotitolo: Il rifiuto di annullare le vittorie di Biden in 4 stati blocca la ricerca di Trump di appoggio in corte. Grande fotografia dell’edificio della Corte Suprema con didascalia: In un breve ordine non firmato, la Corte Suprema ha detto che il Texas non era legittimato a sostenere la causa. E’ stata l’ultima  e piu’ significativa sconfitta di Trump in una lotta dove aveva gia’ perso piu’ volte nelle corti federali.

–      Il vaccino della Pfizer ottiene l’autorizzazione dalla F.D.A. (l’ente di controllo delle medicine). Circa 3 milioni di dosi pronte per la spedizione. La decisione mette in moto un complicato processo di coordinamento fra la Pfizer, le compagnie private di trasporto, autorita’ sanitarie statali, militari, ospedali e farmacie per far avere i 3 milioni di dosi al personale degli ospedali (medici, infermieri e addetti vari) e ai degenti in case di cura a lungo termine, sempre tenendo il vaccino a temperature ultra-fredde. La Pfizer ha promesso una fornitura di 25 milioni di dosi prima di fine d’anno.

–      Un paese diviso e sfiduciato aspetta il vaccino. Dopo mesi di anticipazioni di notizie vere e non, il vaccino e’ finalmente arrivato, in un paese devastato dal virus e profondamente diviso su qualunque cosa che lo riguarda. Mentre ci si aspetta che il governo approvi anche altri vaccini, le autorita’ sanitarie fanno il  possibile per rassicurare il pubblico sulla sicurezza delle iniezioni, sottolineando che un gran numero di Americani – forse fra il 60 e 70% – deve essere vaccinato perche’  avvenga un calo decisivo nella trasmissione del contagio.

–      Cuomo cambia il piano statale per domare il virus. Dopo mesi di aumento nel numero di test e diminuzione del ritmo del contagio, anche New York e’ stata travolta dalla seconda ondata ed e’ adesso nella stessa posizione di altri stati. Guardando anche all’immediato prossimo futuro, il governatore concentrera’ i suoi sforzi sull’aumento del numero dei letti negli ospedali, piu’ che di chiusure settoriali per quartieri. Da lunedi’ comunque sara’ di nuovo proibito ai ristoranti servire pasti all’interno del locale. 

–      Il pubblico ministero di New York va avanti con l’investigazione su Trump. Procuratori di New York hanno intervistato numerosi impiegati della banca e della compagnia d’assicurazione di Trump, dimostrando un ampliamento dell’inchiesta sulle sue tasse. Quando Trump tornera’ a vita privato in gennaio, il procuratore Cyrus Vance decidera’ se ci sono le basi per un’accusa formale. Trump ha accennato alla possibilita’ di usare la facolta’ del perdono anche per se stesso, ma il perdono presidenziale copre comunque solo crimini federali, non statali come sarebbe qui il caso.

PAGINE INTERNE

–      Quante dosi ricevera’ il tuo stato e quando. Un’intera pagina con dettagli, stato per stato, della distribuzione del vaccino Pfizer e di quello di Moderna, secondo l’indagine condotta dal New York Times in mancanza di dati ufficiali. Due esempi: New York State: 170.000 Pfizer adesso e altre 170.000 all’inizio del 2021. 346.000 Moderna appena sara’ approvato. California: 2.000.000 di Pfizer alla fine di dicembre.

–      Decisione del Senato a grande maggioranza (superiore alla possibilita’ di un veto presidenziale). I senatori hanno passato una legge che toglie alle basi militari tutti i nomi “confederati”, sfidando la volonta’ del presidente.

–      I pericoli di contraddire Trump. Brian Kemp e’ diventato governatore della Georgia con l’aiuto di Trump, ma il suo rifiuto di tentare di rovesciare i risultati elettorali dello stato ha scatenato l’ira di Trump, che si aspettava di avere la’ un servitore lecca-piedi alla Giuliani, ma invece si e’ trovato una persona seria e responsabile.

–      Ripensando le cure di routine. Molti pazienti non sono andati dal dottore per i normali controlli di routine a causa della pandemia col vantaggio, forse, che si capisce meglio quello che ci e’ davvero necessario. Foto di un atleta che si e’ rotto un piede, non e’ riuscito ad avere le cure tradizionali ma e’ guarito da solo.  

–      Un consiglio dei ministri preoccupato del clima. La maggioranza dei prescelti da Biden hanno enfatizzato le loro preoccupazioni per il cambiamento climatico.






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.