domenica 23 Giugno 2024
Sfogliando il New York TimesLa crescente crisi delle poste allarma gli elettori

La crescente crisi delle poste allarma gli elettori

Autore del contenuto

SFOGLIANDO IL NEW YORK TIMES DI OGGI DOMENICA 16 AGOSTO

Come sempre la domenica, il NYT e’ molto piu’ spesso, composto, oggi, da undici fascicoli, ognuno col suo titolo specifico, meno il primo che e’ The New York Times. Eccoli, con la notizia principale di ciascuno.

–      1 / 28 pagine. Notizia principale: La crescente crisi delle poste allarma gli elettori. Convinto che la sua base elettorale restera’ compatta in qualunque caso, Trump combatte con tutti i mezzi contro le elezioni per posta, che invece sembrano sempre piu’ necessarie a causa della continuazione del coronavirus e che permetterebbero una molto piu’ grande partecipazione al voto. Ha appositamente nominato a capo delle poste un suo alleato, che ha proibito il lavoro in straordinario e ha chiuso gli uffici nell’ora del lunch, per rendere il disbrigo del lavoro piu’ lento e dimostrare l’impossibilita’ per le poste di affrontare l’enorme movimento di invio e consegna delle schede elettorali, che – sostengono all’interno – e’ comunque minore del movimento del periodo natalizio. Staremo a vedere, i democratici compatti nel volere – giustamente – elezioni non turbate dalla paura o impossibilita’ di recarsi al seggio elettorale.

–      2 / 10 pagine. AT HOME, COME VIVIAMO ADESSO. L’intera prima pagina e’ occupata da un disegno con varie forme di intrattenimento casalingo. Il titolo a fondo pagina: Facciamo del nostro meglio con quello che abbiamo, con consigli su come preparare la casa e le provviste per  un uragano e sul problema di mandare i figli a scuola o optare per l’insegnamento online.

–      3 / 8 pagine. REAL ESTATE, PROPRIETARI, INQUILINI, RESTAURATORI. Titolo principale: Ristrutturando per una nuova normalita’. Lavorare e fare scuola a casa ha spinto molti a costruire estese alterazioni. Con foto di lavori gia’ fatti ricavando un ufficio e un piccolo spazio scolastico e consigli a che li deve ancora fare.

–      4 / 10 pagine. METROPOLITAN, dedicato a quello che succede a New York , fuori Manhattan. Titolo principale: Dando nuova vita a Freshkills, una discarica di oltre 2.000 ettari nel quartiere di Staten Island. Un incubo ecologico e’ stato trasformato in un parco, che aprira’ al pubblico fra poche settimane.

–      5 / 12 pagine. SUNDAY STYLES. STILI DI VITA, RELAZIONI, SOCIETA’. Titolo su tutta la prima pagina, con sotto una grande fotografia di un bicchiere da martini cocktail: Nuova selezione all’ingresso: test rapidi.  Desiderosi di continuare la tradizione delle feste estive, gli invitati sono testati alla porta, con tipi di tests che danno la risposta in meno di 30 minuti invece che i 7 giorni dei tests normali. Ma senza garanzie di sicurezza.

–      6 / 27 pagine. BOOK REVIEW. Recensioni e classifiche, sarebbero tutti libri americani se non fosse per un intero  fascicolo dedicato a….

–      7 / 12 pagine: THE LYING LIFE OF ADULTS, la traduzione dell’ultimo libro della Ferrante (La vita bugiarda degli adulti ), con poche parole di critica e molti brani del libro, che esce qui fra due settimane. Evviva il New York Times:   un intero fascicolo dedicato a un libro italiano, ci fa molto onore e piacere.

–      8 / 12 pagine: SUNDAY REVIEW. IDEE, OPINIONI, ANALISI DELLE NOTIZIE. Intera prima pagina: Le vite nere della porta accanto. Una nuova generazione di attivisti sta tentando di capire dove concentrare gli sforzi. La desegregazione residenziale potrebbe essere la frontiera finale.

–      9 / 12 pagine: ARTS & LEISURE. IDEE, PERSONALITA’. Un altro sguardo all’Italia, a tutta pagina: Perche’ ladri di biciclette ci interessa ancora”. Con grandi lodi del film, foto di De Sica, della Loren e di Lamberto Maggiorani (il protagonista) e soprattutto commenti sui film americani che sono stati influenzati da  De Sica.

–      10 / 50 pagine: THE NEW YORK TIMES MAGAZINE, in formato e carta patinata da settimanale. Titolo di copertina: Verita’ non volute. La storia non raccontata delle battaglie di Trump con i servizi segreti. Con molte allusioni alle sue debolezze, menzogne, ignoranza, ma soprattutto alla sua incapacita’ di concentrazione e attenzione.

–      11 / 43 pagine. Fascicolo speciale: Come le donne americane hanno vinto il diritto al voto. Sottotitolo su due pagine: La battaglia per il suffragio e’ stata combattuta da un esercito di donne. Ci sono voluti quasi cent’anni. La vittoria non era mai stata promessa. Con l’ultima pagina dedicata a un’opera teatrale “Finisci la battaglia” scritta, diretta e interpretata da attiviste di oggi. In TV da martedi’.






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.