La mia terra

Autore del contenuto

Di Piscione Lazzaro

Dicono che: ”non capisci il valore delle cose fino a quando non le perdi”, proprio così, scrutando il panorama (ultimamente il mio hobby preferito), mi soffermo e rifletto, rifletto sul fatto che sotto i miei occhi, quotidianamente ho una fortuna che pochi possono immaginare: non parlo di denaro, ma parlo della natura, del luogo in cui vivo; in lontananza osservo il mare, le onde che vanno a scontrarsi lungo la costa e subito affiorano i ricordi, i ricordi di quando fino a due settimane fa stavamo lì tranquilli a passeggiare in spiaggia, ci divertivamo spensierati non curanti che da lì a poco tutto questo non potevamo permettercelo più, o almeno per un breve periodo che sembra non finire mai.

Ricordo quando passavamo interi pomeriggi nel piccolo porticciolo, dove fra una chiacchiera e un’altra perdevamo il conto delle ore. Tutto questo era felicità ma non ci facevamo caso, per noi era tutto normale. Percorrendo la costa con lo sguardo, pian piano inizio a salire, arrivando su in collina, sembra che i due ambienti si bacino e si mescolino perfettamente, anche in collina i ricordi tornano, questa volta sono più nostalgici.

Vanno più indietro nel tempo: nella mia mente prende forma l’immagine di mio nonno, quando insieme a lui “andavo a fare la terra”, espressione usata per andare in campagna a curare l’orto. Mi divertivo un sacco e a volte lo facevo innervosire però dopo un abbraccio passava tutto. Ora ho capito che le cose che sembrano superficiali e prive di significato alla fine solo le cose alle quali inconsciamente teniamo di più, ma ce ne rendiamo conto sempre troppo tardi!

Dalla rubrica Diario di una quarantena:






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.