13.7 C
Roma
venerdì 1 Marzo 2024
In evidenzaMa Amadeus e la Rai ci fanno o ci sono? #NoSanremo2020 sarà...

Ma Amadeus e la Rai ci fanno o ci sono? #NoSanremo2020 sarà il mio hashtag!

Autore del contenuto

Ma Amadeus e la Rai ci fanno o ci sono? Mi piacerebbe che nessuna delle due ipotesi fosse vera, ma temo fortemente di venir smentita.

Sembra che Amadeus le sbagli tutte, lo fa di proposito per attirare l’attenzione, per creare la polemica e far girare il circo mediatico dei social e della stampa? Tutto per gli ascolti e gli hashtag?

Che profonda tristezza e terribile squallore se così fosse, e sempre le donne al centro di una polemica e di figuracce che davvero sorprendono per la leggerezza e la superficialità con cui vengono fatte ed affrontate. Non voglio dare spazio ad una direzione artistica che qualunque sia la ragione ed il pretesto non merita, dopo il caso del rapper mascherato, che non nomino perché non voglio assolutamente fargli nessun tipo di pubblicità, la partecipazione di donne note e il tira e molla per salire sul palco dell’Ariston, per concludere con una conferenza stampa in cui le donne avevano una solo talento “la bellezza” e un altro straordinario talento per non dire vocazione “il sapere stare un passo indietro”.

La conferenza stampa di Amadeus per Sanremo 2020
La conferenza stampa di Amadeus per Sanremo 2020

Ho resistito ad espormi su questo tema, ma lo devo a mia figlia, a me, alle mie amiche, alla mia coscienza: “Quest’ anno per la prima volta nella mia vita, non vedrò Sanremo 2020”. Lo ho scritto, e adesso davvero mi perderò uno spettacolo che mi è sempre piaciuto con tutti i suoi pregi e difetti, e con più vigore lancio l’hashtag #NoSanremo2020.

Sanremo si farà lo stesso, ci saranno belle e brutte canzoni, ospiti famosi, gag e tanti fiori, ma di sicuro non conterà sul mio ascolto e quello di mia figlia, credo che non si possa fare molto di più, ma boicottarlo si, si può e si dovrebbe fare.

E’ tutta una montatura mediatica, peggio mi sento, si usano le donne, il sessismo e le offese per fare ascolti e guadagnare con la pubblicità? Purtroppo il canone lo pago, ma sarò una di meno ad applaudire e guardare il Festival. Una protesta non violenta ma dobbiamo farlo. E se tutte le donne lo facessero? Elimineranno il cantante? Gli abiti saranno favolosi? Le canzoni più belle di tutti i festival precedenti? Mi dispiace ma io non sarò davanti allo schermo, non cambierà nulla? Io credo che sia arrivato il momento dei fatti e non delle chiacchiere e dei post, silenziamoci, Sanremo non ci merita!






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.