23.4 C
Roma
martedì 2 Giugno 2020

Antonella Botti

Sono nata a Salerno il 3 Marzo del 1959 ma vivo da sempre a Sessa Cilento, un piccolo paese di circa 1300 anime del Parco Nazionale del Cilento. Ho studiato al Liceo classico “Parmenide” di Vallo della Lucania ed ho conseguito la laurea in Lettere moderne. Sono entrata nella scuola come vincitrice di concorso nel 1987, attualmente insegno Letteratura Italiana e Latino al Liceo Scientifico di Vallo della Lucania. Ho pubblicato due testi di storia locale: "La lapidazione di Santi Stefano" e "Viaggio del tempo nel sogno della memoria". Da qualche mese gestisco un blog, una sorta di necessità interiore che mi porta a reagire al pessimismo della ragione con l’ottimismo della volontà. I tempi sono difficili: non sono possibili "fughe immobili".

Antonella Botti

Sono nata a Salerno il 3 Marzo del 1959 ma vivo da sempre a Sessa Cilento, un piccolo paese di circa 1300 anime del Parco Nazionale del Cilento. Ho studiato al Liceo classico “Parmenide” di Vallo della Lucania ed ho conseguito la laurea in Lettere moderne. Sono entrata nella scuola come vincitrice di concorso nel 1987, attualmente insegno Letteratura Italiana e Latino al Liceo Scientifico di Vallo della Lucania. Ho pubblicato due testi di storia locale: "La lapidazione di Santi Stefano" e "Viaggio del tempo nel sogno della memoria". Da qualche mese gestisco un blog, una sorta di necessità interiore che mi porta a reagire al pessimismo della ragione con l’ottimismo della volontà. I tempi sono difficili: non sono possibili "fughe immobili".
Advertisment

Paolo Borsellino, essendo Stato. Un libro di Ruggiero Cappuccio

"Oggi è il 19 luglio.È il 1992, oggi. Sono le sedici , cinquantotto minuti e due centesimi di secondo.C'è stata un'esplosione che ha prodotto una strana sensazione di silenzio. A...

Palomar e la contemplazione delle stelle

“Quando c’è una bella notte stellata, il signor Palomar dice:-Devo andare a guardare le stelle. Dice proprio Devo…..” ( I.Calvino , Palomar) “Devo” come se l’impegno dovesse essere solo della mente  e solo frutto...

Il Sud e l’abissale differenza tra Carlo Levi e Vittorio Feltri

Di recente  il Sud e la sua gente sono stati colpiti da un giudizio inclemente espresso da Vittorio Feltri. Non mi interessa scrivere un'apologia sulla cultura, la civiltà e la storia...

Cesare e Dio, Dio e Cesare

"Maestro... è lecito che noi paghiamo il tributo a Cesare ?" e Gesù rispose: "Mostratemi un denaro: di chi è l'immagine e l'iscrizione?" Risposero: "Di Cesare". Ed egli disse: "Rendete dunque a...

Grazie Maestro, grazie Prof. Masullo

Il professore Aldo Masullo, nato ad Avellino nel 1923, è deceduto venerdi 24 scorso, lasciando un vuoto incolmabile nel mondo della cultura filosofica non solo italiana. È stato un brillante...

Tutto in un punto (I. Calvino)

"Siamo tutti sulla stessa barca", " non ci salveremo se non insieme" ed espressioni simili riecheggiano continuamente da punti di osservazioni diversi ma con un'unica preoccupazione, quella di riuscire a...

A proposito di informazione e cultura

"Ero convinto che bastasse svelare gli intrighi, le compromissioni, le prevaricazioni, gli abusi, mostrarli alla comunità, perché questa naturalmente si orientasse verso il bene. Devo ammettere che non è così....

L’assalto ai forni (Manzoni) ci insegna che non si può lasciare arrivare un popolo all’esasperazione

Gli ultimi "bollettini" della protezione civile lasciano sperare che presto usciremo dall'emergenza Coronavirus ma, purtroppo, quello che ci aspetterà dopo non sarà meno drammatico e di minore emergenza. Il paese...