19.4 C
Roma
giovedì 6 Maggio 2021

Carlo Arturo Garuzzo

Carlo è fondatore e Presidente del Gruppo Energetico flyRen Energy Group, multinazionale tascabile dedita allo sviluppo, investimento e asset management nel campo delle energie rinnovabili. www.flyren.eu flyRen sviluppa, investe e fornisce consulenze a diverse Utilities italiane e straniere e a fondi Istituzionali che operano nel settore fotovoltaico. flyRen è attiva in Italia, Moldavia, Turchia e Regno Unito. Carlo Garuzzo ha un BA (Hins) in Studi Internazionali di Business conseguito alla European Business School in London ed ha conseguito presso la London Business School, il Corporate Finance Modular Program and Financial Seminar for Senior Managers. Dal 2019 è Console Onorario per la Repubblica di Moldavia per Torino e Piemonte, e si fregia di essere il Presidente del Club Torino of London, club che riunisce le imprenditorialità e professioni torinesi che vivono a Londra. Carlo è un socio del Club degli Investitori dedito a supportare start up Italiane ed è un mentor per giovani imprenditori in Techitalia Lab a Londra. Sposato, due figli, Carlo divide la sua vita fra Londra e Torino e parla correntemente Italiano, Francese e Inglese, con conoscenze avanzate di Spagnolo e Tedesco. Carlo, insieme ai suoi genitori Rosalba e Giorgio, sono mecenati che hanno creato oramai quindici anni fa l’organizzazione senza scopo di lucro “Istituto Garuzzo per le Arti Visive” (IGAV) www.igav-art.org , attivo in tutto il mondo per supportare i giovani artisti contemporanei Italiani.

Carlo Arturo Garuzzo

Carlo è fondatore e Presidente del Gruppo Energetico flyRen Energy Group, multinazionale tascabile dedita allo sviluppo, investimento e asset management nel campo delle energie rinnovabili. www.flyren.eu flyRen sviluppa, investe e fornisce consulenze a diverse Utilities italiane e straniere e a fondi Istituzionali che operano nel settore fotovoltaico. flyRen è attiva in Italia, Moldavia, Turchia e Regno Unito. Carlo Garuzzo ha un BA (Hins) in Studi Internazionali di Business conseguito alla European Business School in London ed ha conseguito presso la London Business School, il Corporate Finance Modular Program and Financial Seminar for Senior Managers. Dal 2019 è Console Onorario per la Repubblica di Moldavia per Torino e Piemonte, e si fregia di essere il Presidente del Club Torino of London, club che riunisce le imprenditorialità e professioni torinesi che vivono a Londra. Carlo è un socio del Club degli Investitori dedito a supportare start up Italiane ed è un mentor per giovani imprenditori in Techitalia Lab a Londra. Sposato, due figli, Carlo divide la sua vita fra Londra e Torino e parla correntemente Italiano, Francese e Inglese, con conoscenze avanzate di Spagnolo e Tedesco. Carlo, insieme ai suoi genitori Rosalba e Giorgio, sono mecenati che hanno creato oramai quindici anni fa l’organizzazione senza scopo di lucro “Istituto Garuzzo per le Arti Visive” (IGAV) www.igav-art.org , attivo in tutto il mondo per supportare i giovani artisti contemporanei Italiani.
Advertisment

Un lento ritorno alla normalità

Passeggiare ieri in Regents street ha un sapore agrodolce. È evidente il lento ritorno alla normalità.  Nel balletto di cifre che anche in Regno Unito stordisce, almeno il 70 per cento delle persone è...

7 luglio

Ieri ho provato inopinatamente a prenotare un ristorante spagnolo.Assaporata la libertà a Madrid, perché non ripetermi a Londra ora che tutto riapre? Alla fine le croquetas sono il cibo preferito in famiglia.  7...

Abuso di potere

Londra è sotto shock. Circa 1.500 persone si sono trovate in Clapham Common, uno dei quartieri semi periferici di Londra, per una veglia in onore di Sarah Everard. Sarah è sparita il 3 Marzo,...

Londra: Notizie dal fronte

Londra rimane chiusa. Anzi, se possibile si chiude ancora di più. Per punire gli influencer e i giramondo delle spiagge di Dubai chi rientra da una lista di 40 paesi a rischio...

Londra: La guerra dei vaccini

Da tempo immemore non si sentivano i toni di questi giorni.Eu bullies, i bulletti dell’Europa Unita, Eu borders, i controlli ai confini e così via.La scarsità dei vaccini assegnati all’Europa, vera, scatena...

Londra: Happy Great Britain Year

L’anno più atteso nella storia dell’uomo moderno, atteso come messia pagano portatore di vaccini finalmente è tra noi! E se per il resto del mondo è già stata un’attesa sufficiente, per il Regno...

Londra: Open for business

La scorsa settimana il premier britannico Boris Johnson ha vissuto una settimana di annunci. In diretta televisiva, ha annunciato che prevede che i primi shot di vaccino verranno già somministrati a partire...

Un facile gioco

Ha avuto molto risalto in Inghilterra il fatto che l’attentatore di Nizza fosse un profugo, pardon un migrante, entrato in Italia a Lampedusa. Ed in Italia ha soggiornato sino a sette giorni...