12.2 C
Roma
lunedì 12 Aprile 2021

Gianfranco Salomone

Giornalista - Già Direttore Generale Ministero del Lavoro

Gianfranco Salomone

Giornalista - Già Direttore Generale Ministero del Lavoro
Advertisment

Economia: contraddizioni e speranze

L'acqua è abbondante, ma il cavallo non beve. Le banche sono piene di quattrini, mentre il credito alle imprese langue. Cosa sta succedendo all'economia italiana? La pandemia da Covid 19 ha picchiato duro ...

Il futuro non aspetta: giovani e poveri pagano il prezzo più alto della crisi

Il futuro appartiene ai giovani, ma non aspetta, è già qui. Li aspetta un futuro  pesante, rappresentato dal peso del debito pubblico che continua a crescere. A gennaio ha superato i 2.600 miliardi...

Che un segretario si vergogni di ciò che accade nel suo partito apre la porta a due tragiche riflessioni…

I fatti hanno impresso una svolta alla situazione politica  al di là dei tempi delle previsioni di una settimana fa. La crisi all'interno del M5Stelle e del Pd è precipitata in  modo...

Fine della contrapposizione populista

La crisi  che ha portato alla costituzione del governo Draghi ha innescato un  terremoto destinato a produrre effetti nel quadro politico nazionale che dureranno un tempo ancora lungo. Alla rottura  già avvenuta nel...

Di ritorno dal Covid… Grazie!

Poche righe per ringraziare medici e  personale del Servizio Sanitario Nazionale a cui debbo l'essere  ancora qui e la possibilità di riprendere un rapporto con "Moondo", i suoi lettori ed autori (o...

Chi ha paura del lupo?

Da giorni è un affannarsi per evitare la crisi di governo minacciata da Renzi. Nel suo discorso di fine anno il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, si è mostrato molto preoccupato ed...

Bilancio dello Stato 2021, un disastro e una vergogna

Il bilancio di previsione dello Stato italiano per il 2021 deve essere approvato entro la fine di questo mese. Mancano due giorni e non c'è più speranza di ravvedimento da parte del...

Aspettando la Befana: crisi di governo o carbone nero?

Il Natale che sta per arrivare è avvolto da un'aria cupa e richiama alla memoria, sia pure con meno tensione e paura, quelli vissuti nel 1943-44 con il terrore delle armate hitleriane che occupavano...