3.8 C
Roma
martedì 26 Gennaio 2021

Gianfranco Salomone

Gianfranco Salomone nasce a Roma il 22 luglio 1936, si laurea in Economia all'Università la Sapienza, è un giornalista professionista. Inizia a lavorare a diciannove anni presso la Banca Commerciale Italiana, quando lascia la banca entra all'Avanti!, quotidiano del Partito Socialista Italiano, di cui diviene redattore capo. Capo ufficio stampa dei ministri Formica e De Michelis, diviene Direttore Generale del Ministero del Lavoro. Ricopre vari incarichi: Vice Presidente CIT (Compagnia Italiana Turismo), membro del CIP (Commissione Interministeriale Prezzi), membro del CdA di BNL, INAIL e del Collegio Sindacale di INPS, Amministratore delegato di Filtrati, coordinatore per attività all'estero del gruppo ATI (Azienda Italiana Tabacchi - Monopoli di Stato).

Gianfranco Salomone

Gianfranco Salomone nasce a Roma il 22 luglio 1936, si laurea in Economia all'Università la Sapienza, è un giornalista professionista. Inizia a lavorare a diciannove anni presso la Banca Commerciale Italiana, quando lascia la banca entra all'Avanti!, quotidiano del Partito Socialista Italiano, di cui diviene redattore capo. Capo ufficio stampa dei ministri Formica e De Michelis, diviene Direttore Generale del Ministero del Lavoro. Ricopre vari incarichi: Vice Presidente CIT (Compagnia Italiana Turismo), membro del CIP (Commissione Interministeriale Prezzi), membro del CdA di BNL, INAIL e del Collegio Sindacale di INPS, Amministratore delegato di Filtrati, coordinatore per attività all'estero del gruppo ATI (Azienda Italiana Tabacchi - Monopoli di Stato).
Advertisment

La pandemia è come una guerra, va affrontata con unità di intenti

Quello che non si voleva vedere è arrivato, la pandemia da Covid 19 sta rompendo gli argini in Italia, in Europa, in America, in India, nel mondo.  I numeri dicono che ogni...

Cronaca di disastri economici finanziari e politici

Due lunghi, documentati e pregevoli interventi su Moondo, il primo di Stefania Conti su Cesare Romiti (in due puntate del 31 agosto e del 4 settembre u.s.), il secondo di Mario Pacelli su Eugenio...

Governo in bilico tra “morte nera” e fondi Mes

Riusciranno i nostri eroi a doppiare il capo di "buona speranza" e restare in sella, a Palazzo Chigi e al governo, con l'inizio del nuovo anno, tra un trimestre scarso? La loro volontà...

Un coro di promesse aspettando progetti e riforme

Qualcosa, a parole, si muove nell'azione di governo. Il Presidente del Consiglio intende mettere dei paletti al cosiddetto "reddito di cittadinanza", per le pensioni a "quota 100" annuncia che il provvedimento dal...

La politica che verrà

E' tempo di cominciare a stare in ansia per quello che sarà l'andamento della politica italiana alla ripresa di fine estate. Diversi  movimenti  sono in corso tra le forze di ogni arco dello schieramento,...

Abietti e indegni, il marcio è arrivato alle ossa!

Cinque parlamentari, seguiti da altri duemila politici (tra sindaci, consiglieri regionali e assessori), avrebbero chiesto all'Inps e ottenuto i bonus da 600 a 1000 euro, previsti dai decreti Cura Italia e Rilancio...

Una cuccagna!

600.000 posti di lavoro già perduti per effetto della chiusura delle attività industriali produttive commerciali turistiche ecc. dovuta alla pandemia. E' solo l'inizio. La pandemia non accenna a finire e la prospettiva economica è...

Troppi tabù soffocano il Mezzogiorno

Se  qualcuno ha in mente di avviare  una politica economica  che riduca gli squilibri esistenti tra il Mezzogiorno e il resto dell'Italia occorre cominciare a prendere di petto i tabù che la ostacolano.  Giorgio...