10.8 C
Roma
lunedì 8 Marzo 2021

Roberto Tumbarello

Roberto Tumbarello, giornalista professionista, laureato in Giurisprudenza, ha tre figli e sei nipoti. Medaglia “pro merito” del Consiglio d’Europa, di cui è stato portavoce in Italia per tanti anni, è esperto in Comunicazione e Diritti umani. È stato redattore e inviato speciale di diversi quotidiani e periodici a vasta tiratura. Ha chiuso la carriera come direttore del “Giornale di Napoli”. Tra le sue ultime pubblicazioni di successo: “Gesù era di destra o di sinistra?” (Sapere 2000, 2009), “Si salvi chi può” (Edizioni Radici, 2012), “O la borsa o la vita” (Armando, 2014), "Viaggio nella vita" (Armando 2017), attualmente in libreria.

Roberto Tumbarello

Roberto Tumbarello, giornalista professionista, laureato in Giurisprudenza, ha tre figli e sei nipoti. Medaglia “pro merito” del Consiglio d’Europa, di cui è stato portavoce in Italia per tanti anni, è esperto in Comunicazione e Diritti umani. È stato redattore e inviato speciale di diversi quotidiani e periodici a vasta tiratura. Ha chiuso la carriera come direttore del “Giornale di Napoli”. Tra le sue ultime pubblicazioni di successo: “Gesù era di destra o di sinistra?” (Sapere 2000, 2009), “Si salvi chi può” (Edizioni Radici, 2012), “O la borsa o la vita” (Armando, 2014), "Viaggio nella vita" (Armando 2017), attualmente in libreria.
Advertisment

Quando sparisce un partito non è un giorno di festa per la democrazia

Non si gioisce per un risultato elettorale che uccide un movimento grazie al quale due milioni di famiglie godono ora di un dignitoso reddito di cittadinanza. I giornali non parlano di tanta...

Ci crediamo furbi, invece siamo solo imbroglioni e anche stupidi

L’assoluzione dei furbetti del cartellino a Sanremo non invita gli evasori fiscali a redimersi. Anzi, altri li imiteranno con la scusa che le tasse servono a pagare stipendi a chi è autorizzato...

Potremmo eleggere i migliori, invece preferiamo i mediocri che ci rassomigliano

È sorto un malinteso tra alcuni intellettuali, che non vogliono il popolo studioso e evoluto, e Zingaretti. Lui, invece, si era illuso che una sua proposta, prolungare la scuola dell’obbligo fino a...

Il più delle volte la cattiveria nasce dalla stupidità e dall’ignoranza

In un albergo di Frosinone una famiglia viene respinta quando il direttore scopre che uno dei bambini è autistico. Mentre a Napoli un alunno affetto dallo stesso morbo è escluso dalla recita...

Solo chi cerca popolarità tra gli sprovveduti esulta per la guerra

Solo chi cerca popolarità tra gli sprovveduti esulta per la guerra È morte, distruzione, lutti per tutti, anche per chi si crede al sicuro. È più saggio condannarla, non solo per la sacralità...

Tutto il paese in odore di mafia, e diamo la colpa alla politica

Tremila carabinieri impiegati nel blitz in 11 regioni d’Italia, dalla Lombardia alla Sicilia, 416 indagati, 342 arresti. È lo spaccato di un paese criminale. Sono coinvolti tutti i settori della società: professionisti,...

La funzione dei giornali non è di insultare quando non si condivide l’ideologia

È vero che la Raggi ha trasformato la capitale d’Italia in un letamaio, ma, perché definirla Patata bollente? Come si sa che la Iotti – ricordo che purtroppo in quel periodo i...

Crolla l’Italia sotto l’incubo di un cambiamento climatico che ci ostiniamo a negare

L’Aurelia è una strada consolare che da più di duemila anni collega Roma a Ventimiglia, costeggiando il Tirreno. Non ci sono mai  stati problemi. Ora improvvisamente è invasa dalle acque di fiumi...