33.3 C
Roma
mercoledì 4 Agosto 2021

Stefania Conti

Giornalista. Nata a Roma e laureata in sociologia, ha lavorato presso (in ordine cronologico): Adnkronos, Il Messaggero, Tg2.

Stefania Conti

Giornalista. Nata a Roma e laureata in sociologia, ha lavorato presso (in ordine cronologico): Adnkronos, Il Messaggero, Tg2.
Advertisment

Il commercio dei capelli

La leggenda narra che Elva (prov.Cuneo) sia stata fondata da quattro briganti in fuga, alla ricerca di un posto nascosto e inaccessibile, ma in grado di garantire la possibilità di vivere. Non potrebbe...

La verità non si può cancellare

Tangentopoli sta per compiere 30 anni. Si disse che era una rivoluzione di velluto, i magistrati che indagavano erano celebrati come eroi, l’Italia volta pagina – si gridava nelle piazze. In realtà...

Domani, un romanzo “maturo” con protagoniste tre città: Beirut, Sihanoukville, Sarajevo

Corrado Ruggeri è stato per 30 anni inviato speciale del Corriere della Sera e capo dell’edizione romana. Ama perdutamente viaggiare (è stato in più di 80 paesi) e scrivere di viaggi. Domani...

Mascherina: protettiva, ma non non solo…

Ormai la portiamo tutti da un anno. La mascherina è entrata nella nostra vita quotidiana e anche se è oggettivamente fastidiosa, ci siamo rassegnati. Ma al di là della ffp2 e quella...

Da sole a sole: la storia di Argentina Altobelli

Da sole a sole. Non è l’indicazione di un romantico appuntamento, ma il modo per definire una storia durissima: lavorare nei campi dal sorgere del sole fino a quando non tramonta. Ovvero 12,...

A Roma l’ATAC va in fumo

Prendere l’autobus a Roma, oggi, fa venire in mente quello che cantava er Sor Capanna, stornellatore romano: “chi adesso monta in tranve o gente miaSarebbe mejo prima d’annà drentoChe dasse un bacio a...

Salute mentale ai tempi del Covid

Conosciamo molto dei danni fisici della pandemia, ma è bene interrogarsi anche su quelli mentali. Che si vedono meno, però sono ugualmente gravi e l’Oms ha già avvertito che il rischio per...

29 gennaio 1944: in ricordo di Massimo Gizzio

Aveva 19 anni Massimo Gizzio. Era uno studente , quel 29 gennaio 1944 quando gli sparano alla schiena. Muore tre giorni dopo, il primo febbraio. Roma è ancora sotto assedio – gli alleati...