13.5 C
Roma
sabato 27 Novembre 2021

Stefania Conti

Giornalista. Nata a Roma e laureata in sociologia, ha lavorato presso (in ordine cronologico): Adnkronos, Il Messaggero, Tg2.

Stefania Conti

Giornalista. Nata a Roma e laureata in sociologia, ha lavorato presso (in ordine cronologico): Adnkronos, Il Messaggero, Tg2.
Advertisment

Salute mentale ai tempi del Covid

Conosciamo molto dei danni fisici della pandemia, ma è bene interrogarsi anche su quelli mentali. Che si vedono meno, però sono ugualmente gravi e l’Oms ha già avvertito che il rischio per...

29 gennaio 1944: in ricordo di Massimo Gizzio

Aveva 19 anni Massimo Gizzio. Era uno studente , quel 29 gennaio 1944 quando gli sparano alla schiena. Muore tre giorni dopo, il primo febbraio. Roma è ancora sotto assedio – gli alleati...

Ravensbrück: orrore al femminile

“Considerate se questa è una donna,senza capelli e senza nomesenza più forza di ricordarevuoti gli occhi e freddo il grembocome una rana d’inverno.” (Primo Levi: Se questo è un uomo) Ravensbruck è stato aperto...

Il patto coi lupi, per scoprire il rapporto uomo-natura

Chi difende la caccia oggi “sa di offrire il suo collo al cappio del boia”. E’ un libro controcorrente quello di A. Giorgio Salvatori Il patto coi lupi, Innocenti editore. Non ha...

16 ottobre 1943: per chi sa e vuole essere umano

Quel 16 ottobre 1943 a Roma pioveva. Una pioggerellina sottile, autunnale coperta dal buio di una mattinata che si sarebbe rivelata ancora più buia. Per gli ebrei, la più buia di tutte....

Ottobre 3020: viaggio nel futuro

Anna e Gianni sono molto contenti: finalmente hanno ottenuto il permesso di fare gli scavi in quella spianata che un tempo era una piazza, chiamata – pare – con un nome singolare...

Boves: la prima strage nazista dopo l’8 settembre

Tra le stragi naziste sono notissime quelle di S.Anna di Stazzema e quella di Marzabotto, non fosse altro che per l’altissimo numero di morti. Meno conosciuta, con meno caduti per fortuna, ma...

Il bombardamento di Frascati, uno sporco affare

L’8 settembre 1943 a Frascati comincia come una giornata normale. Si festeggia la Natività della Madre di Dio. Proprio quel giorno è l’ultimo di una settimana di preghiere che chiedono la fine...