Ha raddoppiato sede La Pâtisserie des Rêves, che da due anni circa è presente anche in zona Porta Venezia. Questo locale è più piccolo di quello in zona Cadorna, ma la bontà è la stessa, così come ce lo confermano gli ottimi croissant (disponibili anche in versione mini) da riempire al momento e a piacere con varie farciture (gustoso quello con confettura di albicocche, solo lievemente troppo dolce).

Deliziosa anche la mousseline (anch’essa da farcire al momento e a piacere), da noi assaggiata nella versione semplice proprio per assaporare meglio l’aroma burroso e vanigliato della sfoglia e la nota fresca del lime. Piccolo scivolone sul caffè, leggermente sovraestratto, mentre ben fatto il cappuccino, con la schiuma densa e setosa.

La Pâtisserie des Rêves
La Pâtisserie des Rêves (facebook.com)

La Pâtisserie des Rêves: ambiente

Piccolo ed essenziale, ma con i colori tenui che richiamano la “casa madre” francese. Il bancone, che occupa gran parte del locale, espone i numerosi prodotti, tutti golosi e invitanti. Un tavolino in fondo permette una sosta veloce.

Servizio: Cortese e preparato.

Voto 4,5/5

La Pâtisserie des Rêves, Piazza Guglielmo Oberdan, 10 Porta Venezia – Milano. Telefono 02/38245300

Recensione tratta da “Il Saporario – Milano” de La Pecora Nera Editore.


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



La Pecora Nera
Innanzitutto perché Pecora Nera? Perché vogliamo essere una voce fuori dal coro nel mondo dell’enogastronomia. E’ sotto gli occhi di tutti quello che sta avvenendo con la cucina e il vino da tempo diventati un fenomeno di massa e di costume: gli interessi economici sono cresciuti a dismisura e gli investimenti pubblicitari “guidano” ormai gran parte dei contenuti dell’editoria di settore. Il nostro punto di forza è il non avere conflitti di interesse con i soggetti valutati in modo critico nelle nostre guide, così da poter scrivere nell’interesse unico del lettore. Per scriverci: info@lapecoranera.net

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome: