Posizionato in una via ricca di locali mediocri Gazometro 38 si conferma un buon posto dove mangiare un’ottima pizza. La proposta è limitata a poche tipologie, tra classiche e gourmet, realizzate con discrete materie prime. L’impasto, frutto di 48 ore di lievitazione, risulta soffice e di buona fragranza, come testimoniato da quelle da noi provate, ovvero una margherita fatta a regola d’arte, la “cucuzza” equilibrata e avvolgente con crema di zucca, Gorgonzola piccante, pomodorini confit e scaglie di grana, la “vesuviana” dai sapori forti con salsiccia, provola affumicata e friarelli.

Non ci hanno invece convinto i supplì, all’amatriciana e cacio e pepe, discreti nel sapore ma rovinati dalla cottura eccessiva; frittura più oculata per il filetto di orata in tempura. Oltre alle pizze sono disponibili anche piatti della tradizione romanesca di discreta realizzazione, come la carbonara e le tagliatelle con carciofi, guanciale, pecorino e menta. Gustoso, infine, il tortino al cioccolato con il cuore morbido. Sul fronte del bere diversificata la scelta che passa dalla birra alla spina, al vino e ai cocktail di discreta fattura e abbinabili anche alle pizze.

Gazometro 38: ambiente

Occupa un ex garage, una riconversione industriale ben realizzata che grazie alla sua ampiezza permette un notevole numero di coperti ben distanziati.

Servizio: Per quanto gentile risulta molto lento e ricco di errori come dimenticanze nella comanda e piatti arrivati in modo discontinuo.

Voto 4/5

Gazometro 38, Via del Gazometro, 38 – Roma. Telefono 06/57302106

Recensione tratta da La Pecora Nera Editore


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



La Pecora Nera
Innanzitutto perché Pecora Nera? Perché vogliamo essere una voce fuori dal coro nel mondo dell’enogastronomia. E’ sotto gli occhi di tutti quello che sta avvenendo con la cucina e il vino da tempo diventati un fenomeno di massa e di costume: gli interessi economici sono cresciuti a dismisura e gli investimenti pubblicitari “guidano” ormai gran parte dei contenuti dell’editoria di settore. Il nostro punto di forza è il non avere conflitti di interesse con i soggetti valutati in modo critico nelle nostre guide, così da poter scrivere nell’interesse unico del lettore. Per scriverci: info@lapecoranera.net