Il nome la dice lunga sul perché questa pizzeria della famiglia Sisini sia diventata famosa in tutta Roma. Qui il supplì è la preparazione intorno a cui ruota l’intera attività! E all’assaggio si capisce perché, il riso cotto alla perfezione è intriso dal ricco e succoso ragù di carne con al centro la mozzarella che fila come da manuale, il tutto avvolto dalla panatura croccante e asciutta.

Anche la pizza è degna di nota, con un impasto della giusta croccantezza, abbastanza alveolata e soprattutto digeribile. Nel nostro caso abbiamo provato la classica margherita con un pomodoro saporito e ricca di mozzarella, quella con le patate che qui vengono tagliate a fette grandi e rese ben croccanti, e la pizza con funghi champignon e Gorgonzola, anch’essa gustosa, delicata e grassa al tempo stesso; meno interessante, infine, quella con le zucchine, tagliate a julienne, nel complesso anonima al palato. In alternativa si possono gustare anche altre preparazioni da rosticceria come pollo arrosto e lasagne. Da bere le classiche birre e bibite commerciali.

Roma: La Casa del Supplì
Roma: La Casa del Supplì

La Casa del Supplì: ambiente

Il locale, che si affaccia sulla trafficata Piazza Re di Roma, è grande, luminoso e fornito di un lungo bancone in cui sono esposte tutte le preparazioni che hanno un ricambio continuo per il grande afflusso di avventori.

Servizio: Organizzato alla perfezione: veloce e preciso, oltre che verace e simpatico.

Voto 3,5/5

La Casa del Supplì, Piazza dei Re di Roma, 20 San Giovanni – Roma. Telefono 06/70491409

Recensione tratta da “Il Saporario – Roma” de La Pecora Nera Editore.


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



La Pecora Nera
Innanzitutto perché Pecora Nera? Perché vogliamo essere una voce fuori dal coro nel mondo dell’enogastronomia. E’ sotto gli occhi di tutti quello che sta avvenendo con la cucina e il vino da tempo diventati un fenomeno di massa e di costume: gli interessi economici sono cresciuti a dismisura e gli investimenti pubblicitari “guidano” ormai gran parte dei contenuti dell’editoria di settore. Il nostro punto di forza è il non avere conflitti di interesse con i soggetti valutati in modo critico nelle nostre guide, così da poter scrivere nell’interesse unico del lettore. Per scriverci: info@lapecoranera.net

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome: