32.6 C
Roma
domenica 1 Agosto 2021

La pecora nera Roma: Said dal 1923, antica fabbrica del cioccolato

Roma: Said dal 1923, antica fabbrica del cioccolato

Autore del contenuto

Locale polivalente aperto da mattina a sera inoltrata, da Said si può pranzare o cenare, oppure venire per un aperitivo o un cocktail dopo cena, ma dove il locale dà il meglio di sé è all’ora della merenda, quando i dessert e le bevande a base di cioccolato diventano i protagonisti di una pausa golosa, come l’intenso e goloso “dolce ricco”, specialità della casa a base di solo cioccolato fondente o la torta con ganache fondente, nocciole e perle croccanti, da accompagnare a una profumata tazza di tè bancha fiorito. Tra le bevande si può optare pure per un’ottima e densa cioccolata calda, anche con l’aggiunta di peperoncino, cannella, zenzero o corretta al rum. Se invece si viene dopo cena, si può sempre scegliere una selezione di praline, di scorzette al cioccolato, di cioccolatini gran cru, magari serviti con distillati di pregio o con degli interessanti cocktail sempre al cioccolato, come il “nelson eddy”, con vodka, kahlua, crema di cacao, half & half.

Roma: Said dal 1923, antica fabbrica del cioccolato
Roma: Said dal 1923, antica fabbrica del cioccolato

Said: ambiente

Situato negli ampi spazi di un’ex fabbrica di cioccolato e allestito con grande cura, combinando sapientemente arredi in stile retrò e vecchie macchine per la lavorazione dei dolciumi, i fascinosi e suggestivi ambienti di Said rappresentano forse il punto di forza del locale, che sotto questo aspetto ha ben pochi concorrenti nella Capitale. All’ingresso si viene accolti dal negozio di specialità al cioccolato, mentre proseguendo si apre la grande sala principale con il bancone della caffetteria e dei dolci, e a latere altri spazi tra cui il piacevole cortile coperto.

Servizio: Professionale ma a volte un po’ freddo.

Voto 4/5

Said, Via Tiburtina, 135 – Roma. Telefono 06/4469204

Recensione tratta da La Pecora Nera Editore






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.