Gasprin nasce come latteria nel 1929 nella Moncalieri alta e ancora oggi i suoi gusti sono per lo più tradizionali, a partire dai classici crema (aromatizzata però con scorza di limoni di Sorrento), pistacchio, torroncino, gianduia, cioccolato fondente, stracciatella e nocciola, oltre a qualche altro più originale e creativo che ha conquistato in fretta i suoi clienti, soprattutto “pane e Nutella”, ma anche pasta di mandorle, crema di caffè con scaglie di cioccolato fondente, bonet, torrone con pistacchi e yogurt con bacche di goji. I gusti alla frutta sono tendenzialmente stagionali o esotici, come del resto quelli delle granite (caffè, mandorle e menta) presenti durante tutta la stagione calda.

Oltre ai coni e alle coppette, sono disponibili crêpes preparate al momento con Nutella, confettura e frutta fresca, brioche farcite con gelato e panna e biscotti secchi come lingue di gatto, amaretti e friandises di loro produzione, in vendita anche in semplici ma eleganti confezioni da asporto. Per il nostro cono, che è possibile scegliere tra cialda e wafer, abbiamo optato per il gusto pane e Nutella, il classico gianduja e la crema di caffè con scaglie di cioccolato fondente, tutti e tre ben fatti, in particolare il primo in cui si percepivano sia il pane che il cioccolato, ma con una struttura e una consistenza non troppo definite e poco compatte; da segnalare, invece, un’ottima panna montata effimera e non troppo dolce. Completano l’offerta frappé, frullati di frutta fresca, per i quali propongono anche degli interessanti mix di diverse varietà, torte gelato e semifreddi, anche su ordinazione.

Torino: gelateria Gasprin dal 1929
Torino: gelateria Gasprin dal 1929 (facebook.com)

Gasprin dal 1929: ambiente

L’interno è arredato con mobili in legno massello e modanature in stile che, insieme al lampadario dorato con le gocce di cristallo, trasmettono un’atmosfera retrò alla gelateria; le varie lavagne con cornice in legno per le informazioni rendono l’ambiente ulteriormente familiare e accogliente.

Servizio: Gentile e preparato.

Voto 3/5

Gasprin dal 1929, Corso San Maurizio, 49/A Torino. Telefono 011/7633587

Recensione tratta da “Il Saporario – Torino” de La Pecora Nera Editore.


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



La Pecora Nera
Innanzitutto perché Pecora Nera? Perché vogliamo essere una voce fuori dal coro nel mondo dell’enogastronomia. E’ sotto gli occhi di tutti quello che sta avvenendo con la cucina e il vino da tempo diventati un fenomeno di massa e di costume: gli interessi economici sono cresciuti a dismisura e gli investimenti pubblicitari “guidano” ormai gran parte dei contenuti dell’editoria di settore. Il nostro punto di forza è il non avere conflitti di interesse con i soggetti valutati in modo critico nelle nostre guide, così da poter scrivere nell’interesse unico del lettore. Per scriverci: info@lapecoranera.net

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome: